1 vs 1 – classe e dribbling a confronto: Zajic sfida Luis Alberto

1 vs 1 – classe e dribbling a confronto: Zajic sfida Luis Alberto

Ecco la nostra rubrica che descrive le partite della Lazio attraverso i duelli sul rettangolo di gioco.

di redazionecittaceleste

di Massimiliano Rincione

ROMA – Una novella Cenerentola sfida una regale certezza. Lazio protagonista, quest’oggi, al Castellani di Empoli contro gli uomini di un Aurelio Andreazzzoli in clima derby se pensiamo alla finale di Coppa Italia persa proprio dal mister ex Roma. Sarà una sfida nella sfida quella tra Miha Zajc, tra i migliori trequartisti della Serie B l’anno scorso, e Luis Alberto, che di certo non ha bisogno di presentazioni dopo la fantastica annata vissuta nella stagione 2017/2018.

Miha Zajc Empoli

La classe balcanica e la freschezza: Miha Zajc

Miha Zajc è, probabilmente, uno dei trequartisti più interessanti del campionato. Mezzapunta ex Olimpia Lubiana, si è reso protagonista soprattutto in Serie B, dopo essere arrivato ad Empoli nel gennaio 2017 non riuscendo ad evitare la retrocessione dei toscani ad appannaggio del Crotone dei miracoli di Davide Nicola. 8 gol in 42 presenze l’anno scorso, 3 apparizioni quest’anno tra campionato e Coppa Italia. Facilità di dribbling, ottimo tiro e grandissimo acume nell’ultimo passaggio sono i tratti distintivi di uno Zajc già ambito da diverse big la scorsa estate. Un’annata di livello, a prescindere da quali saranno le sorti della squadra, offrirà allo sloveno la chance di ambire ad una grande.

Calciomercato Lazio, anche Luis Alberto dovrebbe restare

Certezze iberiche e piede fatato: Luis Alberto

Di Luis Alberto abbiamo già detto e ridetto a più riprese: classe, talento e capacità finalizzatorie pazzesche per l’ex Liverpool, protagonista l’anno scorso dopo un breve periodo di adattamento. Il fantasista iberico è già andato a segno nelle prime 3 apparizioni stagionali, in occasione della sfida al Frosinone. L’anno scorso, invece, sono state ben 12 le reti a seguito di 47 apparizioni. Anche per lui le sirene di mercato non sono mancate in estate, con il Siviglia che ha provato a riportare a casa un giocatore cresciuto nel proprio vivaio. Nulla di fatto però, con LA10 che è rimasto a Roma per tentare di agguantare la Champions League in biancoceleste.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy