ACCADE OGGI: 8 novembre 2012, Lazio – Panathinaikos 3-0

ACCADE OGGI: 8 novembre 2012, Lazio – Panathinaikos 3-0

L’ 8 novembre 2012, la Lazio vince in casa 3-0 contro il Panathinaikos, nella quarta giornata del girone J di Europa League. I biancocelesti salgono a 8 punti e approfittando del passo falso del Tottenham contro il Maribor si portano in testa al girone. E’ testa a testa con gli inglesi, per il primo posto.

di redazionecittaceleste

ROMA – Era l’8 novembre 2012, la Lazio di Vladimir Petkovic affronta il Panathinaikos allo stadio Olimpico, nella quarta giornata del girone J di Europa League.

La Lazio è a quota 5 punti e si contende la testa della classifica con il Tottenham che ha gli stessi punti dei biancocelesti. La squadra biancoceleste mette in campo un ampio turnover, risparmiando energie preziose per il campionato, che la vede protagonista nelle primissime posizioni. La Lazio è padrona del campo, la prima occasione arriva al 20′, scambio Kozak-Floccari, destro dal limite dell’area del bomber calabrese, blocca Karnezis. Al 22′ la Lazio attacca da sinistra, Zarate allarga per Radu sulla fascia, il romeno serve Kozak in area di rigore, il ceco appena all’interno dei 16 metri si libera della marcatura del difensore e disegna un arcobaleno che si infila sotto il sette, gol della Lazio realizzazione meravigliosa del numero 18 laziale con un pallonetto delizioso. Minuto numero 40, pessima giocata di Chouchoumis che effettua un passaggio orizzontale nella sua area di rigore, arriva come un treno ancora Kozak che di piatto sinistro approfitta dell’errore e fa 2-0, gol della Lazio doppietta per l’attaccante ceco. Finisce il primo tempo, con il doppio vantaggio della Lazio firmato Kozak. Nella seconda frazione il copione è sempre lo stesso, la Lazio va vicina al gol al 57′ con Zarate che su calcio di punizione colpisce l’esterno della rete. Un minuto più tardi, al 58′ la Lazio cala il tris, punizione dalla sinistra battuta da Zarate a rientrare con il destro in area di rigore, colpo di testa potente di Floccari e gol della Lazio, 3-0 e pratica Panathinaikos chiusa. Al 65′ cerca gloria anche Onazi, che prova dalla distanza con il destro, Karnezis para in due tempi. Al minuto numero 72 prima parata effettuata da Marchetti, su calcio di punizione da lontanissimo ci prova Seitaridis, ma il portiere laziale blocca. Ci prova di nuovo il Panathinaikos, ma sempre da molto lontano, questa volta è Lazaros a tentare, la palla è alta di poco. La gara ormai non  ha più nulla da dire, al 91′ c’è tempo per l’ultima occasione per la Lazio, con Zarate che dalla distanza tira debolmente. Finisce così, 3-0 della Lazio che balza al primo posto del girone J, ora è scontro diretto contro il Tottenham per il primato.

LAZIO:
Marchetti, Scaloni, Ciani, Cana, Radu,
A. Gonzalez (67′ Hernanes), Ledesma (80′ Lulic), Onazi,
Zarate, Floccari, Kozak (76′ Klose).
A disposizione: Bizzarri, Biava, Candreva, Mauri.
Allenatore: Petkovic.

PANATHINAIKOS: Karnezis, Seitaridis, Velasquez, Vyntra, Spyropoulos, Zeca (78′ Lagos), Vitolo, Chouchoumis (59′ Mavrias), Christodoulopoulos, Toché (24′ Petropoulos), Quincy.
A disposizione: Kapino, Fourlanos, Tryantafyllopoulos, Barbarouses.
Allenatore: Ferreira.


Arbitro:
Sig. Schörgenhofer (AUT) – Assistenti Sigg. Hoxha e Winsauer (AUT) – Quarto arbitro Sig. Brandner (AUT) – Assistenti arbitrali aggiunti Sigg. Lechner e Eisner (AUT) – Delegato Uefa Sig. Bornø (NOR) – Osservatore arbitro Sig. Diaz Vega (ESP).

Marcatori: 22′ Kozak, 40′ Kozak, 59′ Floccari.


0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy