• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Bianchessi a tutto tondo: “Ecco la strategia di Lotito. Lazio-Milan? Finale anticipata…”

Bianchessi a tutto tondo: “Ecco la strategia di Lotito. Lazio-Milan? Finale anticipata…”

Il responsabile del settore giovanile della Lazio Mauro Bianchessi, è intervenut ai microfoni di tuttomercatoweb.com

di redazionecittaceleste

ROMA – Il responsabile del settore giovanile della Lazio Mauro Bianchessi, è intervenuto ai microfoni di tuttomercatoweb.com:

eccezzzionale

“Nel 2017 il Presidente Lotito ha deciso di seguire in prima persona il settore giovanile e questa è stata la mossa vincente. La prima strategia del Presidente è lo sviluppo delle strutture sportive adeguarle alle esigenze del calcio moderno perché senza strutture non si può ottenere nulla. La seconda è acquisire i migliori ragazzi tredicenni del Lazio e quattordicenni fuori regione ritenuti bravi per il nostro progetto, crescerli con metodologie di lavoro all’avanguardia per produrre calciatori per la prima squadra. In 18 mesi di lavoro abbiamo quadruplicato i calciatori convocati in Nazionale e in termine di risultati, seppur provvisori, siamo molto soddisfatti”.

PRIMAVERA – “ Non seguo e conosco poco la Primavera della Lazio perché è di totale competenza della prima squadra, però oggi è prima in classifica”

LAZIO – MILAN – “Lazio-Milan la vedo come una finale anticipata, la Lazio negli ultimi anni ha fatto benissimo in questa competizione, il Milan con l’avvento di Leonardo, persona molto competente, si è rafforzato nel mercato di gennaio prendendo giocatori importanti, chi starà meglio sul piano atletico ed emotivo vincerà”

STADIO DELL’ATALANTA – “Lo stadio di proprietà è una fonte notevole di ricavi, quindi possibilità di maggiori investimenti. Le società in Italia sono troppo legate all’unica fonte di introiti rappresentata dai diritti TV” .

ORGOGLIO – “Dal 2012 al 2017 abbiamo investito nel settore giovanile del Milan secondo la strategia innovativa del dott. Galliani, vero unico fenomeno manageriale, circa un milione di euro complessivi. Abbiamo prodotto Petagna, Cristante, Cutrone, Locatelli, Calabria, Donnarumma, Bellanova e tanti altri giovani che stanno militando negli allievi e nei giovanissimi. Vederli giocare è motivo di grande emozione ed orgoglio”

ICARDI – “Conosco Marotta per averci lavorato tre anni all’Atalanta, è la persona giusta al posto giusto che può portare l’inter ad altissimi livelli partendo dalla disciplina e dal rispetto delle regole. Sono sicuro che Marotta otterrà nel caso Icardi quello che vorrà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy