Lazio, parla Caicedo: “Felice di essere qui, nella prima squadra di Roma. La numero 20 era di Biglia? Beh…”

Lazio, parla Caicedo: “Felice di essere qui, nella prima squadra di Roma. La numero 20 era di Biglia? Beh…”

 

L’attaccante biancoceleste Felipe Caicedo è giunto ieri sera a Walchsee, unendosi quindi al ritiro della Prima Squadra della Capitale. Il centravanti ecuadoregno, al suo arrivo, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“Sono molto contento di essere qui. Ho aspettative molto grandi, voglio iniziare subito ad allenarmi con la squadra. L’attesa è stata lunga, ma finalmente sono arrivato. La Lazio è una grandissima squadra, è la Prima Squadra di Roma e sono molto contento di essere qui. Ora mi aspetto di conoscere i miei compagni e di entrare a far parte della squadra.

Il Direttore Sportivo mi ha parlato molto bene del gruppo e di ciò che si aspetta da me. Domani svolgerò il mio primo allenamento con la squadra e sono molto felice di ciò. Voglio aiutare il gruppo come posso: sono un attaccante e gioco come prima punta, ma posso fare anche da spalla ad un altro centravanti. Sono un finalizzatore da area di rigore, ma mi piace giocare il pallone e dribblare: posso mettere a disposizione queste caratteristiche per aiutare la squadra.

caicedo-lazio (2)

Ora avrò il mio primo allenamento ed il mio primo contatto con la squadra per intraprendere anche la preparazione: voglio assolutamente allenarmi al meglio per svolgere un gran campionato. La 20? So che è una maglia molto importante per ciò che ha fatto Biglia nella Lazio, ma questo numero mi piace e mi ha portato molta fortuna nel Levante, nel Manchester City e nell’Espanyol”. (sslazio.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy