CITTACELESTE FM – Maffei: “Lulic, il suo tempo è passato”

CITTACELESTE FM – Maffei: “Lulic, il suo tempo è passato”

Maffei parla della vittoria con il Bologna e di mister Pioli

Commenta per primo!
Maffei

ROMA – Fabrizio Maffei, direttore delle relazioni esterne della Rai, è intervenuto durante la trasmissione Cittaceleste FM, in onda sugli 88,100 di Elle Radio dal lunedì al venerdì dalle ore 17,30 alle ore 19,30. Ecco le sue parole: “La Lazio non mi è dispiaciuta è quella bella dello scorso anno, una squadra capace di aggredire alta che sa sfruttare le fasce laterali che ha sfruttato il genio dei giovani. Abbiamo lasciato un’occasione che ci ha castigati. L’azione è nata da una rimessa laterale. Nel finale del secondo tempo ho visto una Lazio gagliarda, questo Kishna speriamo che mantenga il massimo. Credo che ci sia qualche problema di testa, Felipe Anderson l’ho visto un po’ apatico. Dovrebbe fare leva sulle sue certezze mister Pioli, quelle che ha avuto lo scorso anno. Vedere Cataldi in panchina, insieme a Milinkovic-Savic che va lasciato crescere, ci deve far vedere qualcosa, ma lasciamolo stare. Lulic è un giocatore a cui non si può rinunciare, Lulic e Radu avrebbero potuto lasciarla questa squadra. Il tempo di Lulic è passato, in questa Lazio o siede in panchina oppure da secondo titolare. Anderson deve giocare, Kishna può entrare a partita in corso. Anderson ha un suo background, mentre Kishna si deve ancora formare. Anche la Roma, non mi sembra che abbiamo giocato con una squadra nuova, solo Dzeko e Salah. Ci sono squadre che hanno sempre i titoloni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy