Condò omaggia Paparelli: “Quel momento determinò la perdita di verginità del nostro calcio”

Condò omaggia Paparelli: “Quel momento determinò la perdita di verginità del nostro calcio”

Ecco le sue parole

condo_paolo

ROMA – Intervenuto oggi dagli studi di Sky Sport, Paolo Condò ha detto: “La curva della Lazio oggi ci ha ricordato i 38 anni dell’omicidio di Vincenzo Paparelli. Allo Stadio Olimpico, prima di un derby, un razzo assassino fece da curva a curva e uccise questo povero tifoso della Lazio. È una cosa che vogliamo ricordare anche noi perché purtroppo, oltre alla tragedia della famiglia, quello è il momento che segna la perdita di verginità del nostro calcio e l’avvio di un clima del quale ancora oggi paghiamo le conseguenze”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy