Crotone-Lazio, dove l’unico risultato possibile è la vittoria

Crotone-Lazio, dove l’unico risultato possibile è la vittoria

Sia calabresi che romani vogliono i tre punti per raggiungere i propri obiettivi stagionali, non esiste altra alternativa…

di Simone Cesarei

ROMA- Questa sera andrà in scena l’ultima partita della stagione. Una stagione che, per la Lazio, è stata inaspettatamente ricca di soddisfazioni. La finale di Coppa Italia, i derby vinti, e un quarto posto da conquistare: nessuno ad inizio anno, dopo la querelle Bielsa, avrebbe immaginato un annata del genere. Alla fine però la bontà del lavoro di Inzaghi ha pagato, facendo emergere tutte le potenzialità di un gruppo che in futuro farà sicuramente parlare di se. I biancocelesti, nell’ultima di campionato, saranno impegnati a Crotone, in una gara che per entrambe le squadre significa molto in termini di classifica e obiettivi stagionali. Ambizioni molto diverse, certo, ma comunque volute e desiderate, che caricano la sfida di questa sera di ulteriore significato.

LAZIO

Gruppo-Lazio

Una stagione magica, interrotta solamente dalla sconfitta in finale di Coppa Italia contro la Juve, ma che non toglie in ogni caso quanto di buono fatto dalla Lazio in questa stagione. La squadra di Inzaghi infatti, è pronta a rompere record su record: con una vittoria questa sera, si raggiungerebbe il record di punti in campionato, ben 73; di partite vinte, 22, e di successi fuori casa, 10. Un risultato sicuramente non indifferente, che sarebbe la ciliegina ad una stagione magica. In più ieri sera i biancocelesti si sono visti superare dall’Atalanta, uscita vincitrice dallo scontro con il Chievo, e ora quarta a due punti di distanza. La differenza tra quarto e quinto posto è di 400 mila euro ed entrambe entreranno direttamente nei gironi di Europa League senza passare per i preliminari. Mister Inzaghi però ci tiene a presentarsi alle trattative per il rinnovo con un quarto posto conquistato e la consapevolezza che, l’anno prossimo, quel piazzamento in classifica, significherà preliminari di Champions League. Simone non vuole regalare nulla questa sera al Crotone e, anche se dovrà schierare una formazione obbligata, ha tutta l’intenzione di salutare questa stagione magica con tre punti che possono essere lo stimolo a fare meglio nella prossima.

CROTONE

crotone-serie-a

Tra le due squadre, il Crotone è senza dubbio la più motivata. Nonostante una vittoria non coincida necessariamente con la conquista della salvezza infatti, i calabresi ce la metteranno tutta per continuare a giocare su palcoscenici in cui, specialmente nell’ultima parte del campionato, hanno dimostrato di poterci stare senza problemi. Un occhio sarà rivolto anche alla partita di Palermo, in cui i rosanero se la vedranno con l’Empoli di Martusciello. Se i toscani dovessero perdere o pareggiare al Barbera e il Crotone vincere, i rossoblu si guadagnerebbero una salvezza inaspettata a inizio anno. Agli uomini di Nicola potrebbe anche bastare un pareggio contro la Lazio nel caso in cui l’Empoli perdesse contro il Palermo, gli scontri diretti infatti regalerebbero la salvezza a Falcinelli e compagni. Quella di questa sera è molto più di una partita: è uno spareggio per il destino di due squadre, la cui stagione non potrà in ogni caso essere dimenticata dai propri tifosi. Intanto arrivano novità sul futuro di Biglia: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy