Derby Primavera – SEGUI LA DIRETTA VIDEO DELLA PARTITA! (4-0)

Derby Primavera – SEGUI LA DIRETTA VIDEO DELLA PARTITA! (4-0)

Ecco le ultime su Roma-Lazio, valida per le Final Eight

PARMA – Ci siamo, è tutto pronto. I giovani della Primavera della Lazio stanno per scendere in campo contro i giallorossi nel derby valido per le Final Eight, che si giocherà all’Ennio Tardini di Parma. I ragazzi di mister Bonatti vorranno sicuramente rifarsi dopo i cinque goal incassati nel derby di Coppa Italia giocato a dicembre. Nel frattempo, l’Inter ha vinto per 2-1 contro il Chievo e affronterà quindi la vincente tra Roma e Lazio. Puoi seguire la DIRETTA VIDEO del match CLICCANDO QUI

Formazioni ufficiali:

ROMA (4-3-1-2): Crisanto; De Santis, Grossi, Ciavattini, Anocic; Frattesi, Bordin, Spinozzi; Antonucci; Tumminello, Soleri

All.: Alberto De Rossi

LAZIO (4-4-2): Adamonis; Spizzichino, Miceli, Baxevanos, Ceka; Bezziccheri, Cardoselli, Abukar, N’Diaye; Bari, Rossi

All.: Andrea Bonatti

Alessio Miceli ha parlato nel pre-partita ai microfoni di Lazio Style Radio. Il difensore centrale biancoceleste ha detto: “Finalmente la partita è arrivata, l’abbiamo preparata bene. Siamo concentrati, faremo una grande partita. Sarà una gara difficile, loro sono i campioni d’Italia, hanno vinto la Coppa Italia e la Supercoppa. Noi siamo concentrati, dobbiamo giocare come abbiamo fatto fino a questo momento: uniti verso un unico obiettivo. Se siamo cresciuti? Sì, siamo cresciuti rispetto all’ultimo derby di Coppa Italia. Non temiamo nessuno“.

Alberto De Rossi, intervistato prima dell’inizio del match da Roma TV, ha detto: “Il gruppo è sempre molto motivato, orgoglioso di iniziare questa avventura. È un atteggiamento che hanno sempre avuto quando si avvicinano gli obiettivi importanti. È un atteggiamento che ha dato i suoi frutti perché i ragazzi hanno sempre risposto bene ai grandi appuntamenti. Pensiero al precedente stagionale contro la Lazio? No, la squadra è cresciuta, non farebbe mai un errore del genere anche perché qualche errore l’abbiamo commesso non per mentalità ma per colpa di una flessione sul piano fisico. Non pensiamo mai a cosa è successo in passato. Stiamo attraversando un grande momento ma anche la seconda parte di stagione della Lazio è stata di grande livello. Cosa temere? Hanno un attaccante che è fuori categoria, e poi l’organizzazione. Mi è sembrata una squadra che sa cosa vuole, difende molto bene e tutti ripartono velocemente con 3-4 giocatori di grande livello. Le altre gare delle Final Eight? Sicuramente l’eliminazione dell’Atalanta ha sorpreso. Era una squadra in evoluzione, ci aspettavamo qualcosa di più. La Fiorentina però ha fatto una grande gara di qualità e sacrificio”

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy