Direttore Figc: “Nessuna interferenza nella scelta del nuovo ct azzurro”

Direttore Figc: “Nessuna interferenza nella scelta del nuovo ct azzurro”

“Il nuovo ct dovrà essere una persona e un allenatore di qualità e competenza e capace di integrarsi nel nuovo progetto della Figc. “

ROMA – Il direttore generale della Figc Michele Uva a margine della presentazione della Panda Azzurra a Coverciano ha parlato del futuro ct azzurro : “Prima dell’Europeo annunceremo il nuovocommissario tecnico”- ha detto ai microfoni di Sportmediaset –  ‘‘Il presidente Tavecchio due giorni fa è stato chiaro, il 7 giugno si riunirà il consiglio federale e prima della partenza per la Francia sarà tutto deciso. Il nuovo ct dovrà essere una persona e un allenatore di qualità e competenza e capace di integrarsi nel nuovo progetto della Figc. Ribadisco che la nomina del nuovo commissario tecnico è una decisione che Tavecchio prenderà in assoluta autonomia. E’ ridicolo parlare di interferenze esterne, la Figc agisce sempre in completa autonomia, al 100%, più del 100%”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy