Felipe: “Quest’anno sarà il migliore della mia carriera. Amo la Lazio e voglio restare” – RIVIVI IL LIVE

Felipe: “Quest’anno sarà il migliore della mia carriera. Amo la Lazio e voglio restare” – RIVIVI IL LIVE

Queste le parole del giocatore biancoceleste: “Derby? Ho già segnato. Quando lo vincerò sarà un derby speciale. Il mio ruolo? Io mi sento un trequartista, ma gioco anche terzino sinistro per il bene della squadra”

ROMA – Queste le parole di Felipe Anderson in conferenza stampa: “Non sono sorpreso di questa bella partenza della Lazio, siamo contenti del lavoro svolto. Volevamo anche vincere altre partite per essere addirittura più in alto in classifica. Dobbiamo proseguire su questa strada, vincere e non saremo sorpresi perché siamo consapevoli della nostra forza”. L’obiettivo è l’Europa League, se non addirittura la Champions: “Dobbiamo puntare sempre più in alto possibile. Se non sbaglieremo qualche partita, potremo raggiungere traguardi più importanti. Dovremo provare a vincere anche con le big, perché abbiamo una grande squadra pure con giovani di grande qualità”.

RUOLO – Nel 3-5-2 Felipe diventa terzino: “Tutti sappiamo che io sono un attaccante, lo sa anche il tecnico. Ma Inzaghi sa anche che do il massimo in qualsiasi ruolo. Lui mi sta dando fiducia anche in quella posizione e io sono contento pure se gioco da terzino sinistro”. Lui però ama giocare più avanti: “Il trequartista è il ruolo dove mi sento il vero Felipe, ma il mister mi sta dando molta libertà sulla fascia dove posso utilizzare il mio dribbling e contemporaneamente aiutare i compagni”.  Anderson sta ritrovando la continuità: “Tutti i giocatori hanno dei momenti bui. Quest’anno sarà il migliore della mia carriera”. Non c’è più Candreva ad oscurarlo: “Non sento il peso, anche quando c’era Antonio cercavo di entrare e fare il meglio. Per me non è cambiato nulla”.

FUTURO – Inzaghi promosso: “Quest’anno ho dovuto fare un lavoro diverso, sono tornato dalle Olimpiadi e mi sento in una grande forma. Con i metodi del nuovo mister, farò una stagione ad alto livello”. Felipe non ha mai vinto il derby: “E’ una partita che vale tre punti, ma per noi e per i tifosi vale molto di più. Ho segnato contro la Roma, ma perdere è sempre tosta. Stavolta ci prepareremo al top, ci penseremo nel momento giusto. Sarà un giorno speciale quando vincerò”. Che coppia con Keita: “Lui è un grande giocatore, adesso è bello giocare insieme. Ma ci sono tanti giocatori e tutti forti. Tutti possiamo fare tanti gol e dare soddisfazioni alla Lazio”. Che è un punto d’arrivo: “L’ho sempre considerato tale, anche quando sono arrivato qui. Nel calcio però può succedere di tutto, ma ho rinnovato per tanto tempo il mio contratto. Amo la Lazio e la città, voglio restare”. Ma il mercato non finisce mai: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy