Fernando Orsi: “Se l’Inter non vince, si riapre anche il discorso terzo posto”

Fernando Orsi: “Se l’Inter non vince, si riapre anche il discorso terzo posto”

La corsa al quarto posto si fa sempre più avvincente. Tante squadre candidate e un solo piazzamento utile. Ai microfoni di TMW ne parla l’ex biancoceleste Fernando Orsi

di redazionecittaceleste

ROMA – La corsa al quarto posto si fa sempre più avvincente. Tante squadre candidate e un solo piazzamento utile. Ai microfoni di TMW ne parla l’ex biancoceleste Fernando Orsi:

eccezzzionale “La sofferenza era da mettere in preventivo dopo tre gare dure e complicate come quelle con Napoli, Juve e Inter. Col Frosinone nell’ultima mezz’ora la squadra di Inzaghi era apparsa un po’ spenta e poi ha giocato ieri dopo quattro giorni. Ha fatto di necessità virtù e va bene così. Per fortuna la Lazio ha incontrato due squadre inferiori tecnicamente e che lotteranno fino alla fine per non retrocedere. E’ stata brava ad andare in vantaggio e poi ad amministrare sia pure con fatica”.

Con il quarto posto adesso la Lazio mette pressione alle altre? “Sì e tra l’altro la giornata di domani sarà molto importante soprattutto per l’Inter. Se non vince, si riapre anche il discorso per la terza posizione e i posti Champions diventano due. Sarà battaglia fino alla fine e in corsa ci saranno Roma, Inter, Lazio, Milan e Atalanta”.

Tornando alla Lazio, Caicedo adesso non è più solo il bomber di scorta? “Finora è stato il bomber di scorta però in queste ultime gare sono venute fuori le sue qualità. contro formazioni come Frosinone o Empoli può fare la differenza. E’ fresco e si muove bene anche se tecnicamente può migliorare. In due gare comunque sono arrivati sei punti e lui ha messo una firma importante. Peraltro credo che dovrà fare gli straordinari perché Immobile non sta benissimo”.

Chiusura su Badelj: le sta piacendo? “Qui a Roma non sta convincendo. Lui gioca se non c’è Leiva e invece dovrebbe giocare con continuità per trovare passo e condizione. Stando così le cose non rende per quelle che sono le sue qualità. Gli serve tempo per ingranare. Ieri ha fatto qualcosa di positivo quando è entrato, però ci si aspetta di più”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy