FINALMENTE – Biglia sereno e sorridente in campo: Lucas è tornato!

FINALMENTE – Biglia sereno e sorridente in campo: Lucas è tornato!

Gli infortuni, la fascia, il mercato: è pronto per Verona

LA BOMBA - Biglia si è accordato con il Real Madrid, Tare cerca un nuovo centrocampista
ROMA – Sorrideva in campo. E’ apparso sereno, rilassato. Pronto a riprendere il comando della Lazio, una decisione definitiva verrà presa nella giornata di oggi, ma Biglia viaggia verso il rientro. Dipende solo dal suo sì. Pioli – scrive il Corriere dello Sport – non ha mai avuto dubbi, neppure durante l’estate tormentata dell’argentino. Gli ha consegnato la fascia di capitano, lo considera il leader, l’allenatore in campo, perché meglio di ogni altro riesce a interpretare il suo calcio offensivo. La palla si recupera nell’altra metà campo e Lucas Biglia è un maestro nel tirare su il baricentro della squadra, cuce il gioco con il fraseggio, si abbassa tra i due centrali per avviare l’azione. E’ un’altra Lazio con il play della Seleccion e non è un caso se Pioli, già nella passata stagione, in sua assenza cambiava modulo e sposava Cataldi con Parolo per dividere le responsabilità della regia. Aveva a disposizione anche Ledesma, tornato utilissimo in partite fondamentali (Palermo in casa, Samp e Napoli fuori in volata) che interpretava il ruolo in altro modo, più statico, equilibratore davanti alla difesa. Lucas quest’anno ha battezzato l’esordio in campionato con un gol al Bologna e un infortunio. Un brutto stiramento al muscolo peroneale, l’uscita in barella, le lacrime, un mese abbondante di stop. Lesione di secondo grado. Ha accorciato i tempi. Torna per aiutare la Lazio a risollevarsi dalla crisi e cominciare a scalare la classifica. Fuori casa Pioli ha preso due sveglie con Chievo e Napoli, la mancanza di Biglia nel cuore del centrocampo si è avvertita in modo pesante.
Cittaceleste.it
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy