FLASH – Lazio, Biglia salta il Bayer

FLASH – Lazio, Biglia salta il Bayer

Biglia out contro il Leverkusen: per lui lesione del polpaccio destro

Commenta per primo!
Biglia

 

ROMA – E’ arrivata la brutta notizia allo Stadio Olimpico. Ancora da stabilire l’entità, ma per Biglia si tratta di un problema muscolare al polpaccio, uno stiramento. Salterà sicuramente il Bayer Leverkusen, e non solo. Una brutta tegola per la Lazio.

AGGIORNAMENTO ORE 00,07 – Ha parlato il medico sociale biancoceleste, il dottor Bianchini sulle condizioni di Lucas Biglia uscito nella ripresa per un problema muscolare. L’atleta ha subito una lesione muscolare al polpaccio destro. Ecco le sue parole alla radio ufficiale biancoceleste: “Abbiamo sottoposto a controllo radiografico Lucas Biglia, è stato controllato tutto l’arto inferiore destro. L’atleta presenta una lesione muscolare al polpaccio destro. A causa dell’edema, al momento non è possibile capire l’entità della lesione. Ginocchio, caviglia e perone non hanno evidenziato ulteriori problematiche, l’osso è integro. Ha solo una lesione muscolare che sarà valutata in un secondo momento”. Certo un infortunio che non ci voleva proprio, siamo appena all’inizio della stagione e Pioli dovrà fare a meno del suo perno centrale di centrocampo in una partita molto difficile, da dentro o fuori come quella di martedì alla Bay Arena contro il Bayer Leverkusen. Toccherà quindi al giovane Cataldi sostituirlo, lo farà nel modo migliore. Il ragazzo deve ancora crescere, ma è in partite come queste che si aumenta la propria autostima e la voglia di lottare per traguardi sempre più ambiti e prestigiosi.

AGGIORNAMENTO ORE 1,36 – Ecco il comunicato ufficiale sulle condizioni di Lucas Biglia emesso dallo staff medico biancoceleste: “Lo staff medico comunica che l’atleta Lucas Biglia è stato sottoposto a controllo radiografico. Gli esami hanno evidenziato una lesione dei muscoli peronieri della gamba destra. L’accertamento è stato effettuato in una fase acuta, per appurare l’effettiva entità del danno saranno necessari nuovi esami”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy