Zoom Lazio, capitolo portieri: e se alla fine restasse tutto così?

Zoom Lazio, capitolo portieri: e se alla fine restasse tutto così?

Strakosha, Guerrieri, Vargic: saranno loro a difendere la porta biancoceleste, nella prossima stagione? E l’ordine sarà questo?

di Leonardo Mazzeo

ROMA Marchetti se ne andrà, sta solo cercando una nuova sistemazione. Adamonis è partito, destinazione Salernitana. Ora sono rimasti solo in tre, alla Lazio: Strakosha, Guerrieri e Vargic. Al momento, sul fronte mercato portieri, la Lazio è ferma. E l’ordine in cui abbiamo elencato il trio non è per niente casuale.

THOMAS STRAKOSHA

Strakosha-Lazio

Pochi dubbi: il titolare sarà lui. Ha dimostrato di saperci fare, nella passata stagione. Ha giocato bene le sue carte, si è messo in luce e ha conquistato la maglia da titolare, complici i guai fisici di Marchetti. Strakosha è il primo portiere per la prossima stagione e, forse, avrebbe ancora bisogno di un portiere esperto al suo fianco, per crescere ancora. Ora, però, la Lazio è ferma sul mercato, per quanto riguarda i portieri. Diversi nomi erano stati fatti, da Consigli a Karnezis, ma non si è concretizzato niente. L’unica certezza tra i pali, al momento, si chiama Thomas.

GUERRIERI O VARGIC: CHI SARA’ IL SECONDO?

Guerrieri

 

Arrivati a questo punto, con il passare dei giorni, salgono le quotazioni di entrambi per restare in biancoceleste. Il portiere classe ’96, l’anno scorso al Trapani, probabilmente sarà il secondo di Strakosha: Grigioni lo sta preparando, e Vargic non dà ancora garanzie. Nessuna voce di mercato attorno al croato, per il momento, che potrebbe essere il terzo portiere per la seconda stagione consecutiva. Entrambi, comunque, verranno valutati in questo mese di agosto. Come verranno valutate eventuali offerte che, per il momento, non sono arrivate. E la Lazio, in porta, potrebbe anche restare così: Strakosha titolare, Guerrieri e Vargic a competere per il ruolo di secondo.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy