• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lazio, Correa torna nel suo vecchio stadio

Lazio, Correa torna nel suo vecchio stadio

Il Tucu Correa torna al Ferraris, stadio in cui ha mosso i suoi primi passi in Serie A

di redazionecittaceleste

ROMA – Sampdoria-Lazio non è certo una partita come le altre per Joaquín Correa. Il match winner di San Siro in Coppa Italia torna per la prima volta allo stadio Luigi Ferraris.

 

Arrivato quest’anno in biancoceleste, l’ex Siviglia ha totalizzato 39 gare, 6 gol e 10 assist in tutte le competizioni fino ad ora. Manca qualche gol all’appello, ma la sue capacità tecniche e la sua impevedibilità sono indiscutibili.

CORREA TORNA NELLA SUA PRIMA CASA

Il primo club europeo ad accorgersi delle sue qualità fu proprio la Sampdoria, avversario di oggi per la squadra di Inzaghi. Il club blucerchiato lo acquistò dall’Estudiantes, squadra in cui il Tucu si è formato calcisticamente. Era il gennaio del 2015 e l’attaccante argentino aveva 20 anni. La prima presenza nel campionato nostrano arriva nella trasferta persa dai blucerchiati al Bentegodi contro il Chievo per 2-1, il 15 febbraio 2015. L’esordio al Ferraris invece risale al 18 aprile successivo, nello 0-0 contro il Cesena. Ceduto nell’estate del 2016 al Siviglia, Correa ha lasciato la Samp con 31 presenze all’attivo, 3 gol e due assist. Ora, la sua nuova casa è la Lazio. I biancocelesti hanno bisogno di una vittoria a Marassi per sognare ancora il quarto posto, perciò chissà che non ci pensi proprio il Tucu a fare male ai suoi ex tifosi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy