Lazio: Durmisi rientro positivo, l’ennesima scoperta di Tare?

Lazio: Durmisi rientro positivo, l’ennesima scoperta di Tare?

Dopo l’infortunio al gomito Inzaghi lo ha subito mandato in campo contro il Marsiglia, mostrando grande fiducia nel difensore danese Durmisi.

di redazionecittaceleste

ROMA – E’ un titolare aggiunto, sulla fascia sinistra quest’anno c’è veramente l’imbarazzo della scelta. Con Lulic sicuro del posto da titolare, ma con un Lukaku che ha recuperato pienamente dalla tendinopatia patita per mezza stagione circa, ma soprattutto con la piacevole sorpresa Riza Durmisi.

L’esterno tascabile danese di origini albenesi è stato acquistato questa estate dal Real Betis, il DS Tare ci ha puntato subito e lui sta dando risposte sul campo. Dopo il brutto infortunio al gomito patito sempre in Europa League contro l’Eintracht Francoforte, in una gara sfortunata per i biancocelesti sotto tutti i punti di vista, il danese è tornato a disposizione di Inzaghi che gli ha subito affidato la fascia sinistra. Buon passo, rapidità e buona tecnica individuale ne fanno un calciatore importante che può garantire il cambio di passo. Con Lulic non al meglio per un affaticamento muscolare, Durmisi ha dimostrato di poter sostituire al meglio il capitano della Lazio, e domenica con il Sassuolo potrebbe convincere anche Inzaghi a non rischiare il bosniaco, qualora non fosse al 100 %, anche in considerazione della sosta imminente. Durmisi può essere una delle sorprese di quest’anno, con il DS Tare che potrebbe aver azzeccato ancora una volta l’acquisto, confermandosi sempre più un direttore sportivo dalle grosse intuizioni, che rimarrà ancora alla Lazio, avendo firmato nei giorni scorsi il rinnovo del suo contratto fino al 2020, con opzione per altri 2 anni. L’ennesima scoperta di Tare, Riza Durmisi riuscirà a conquistare un ruolo importante con la Lazio? Viste le prime sensazioni potremmo pensare in positivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy