La Lazio e quel rinvio che non fa piangere Inzaghi: forze fresche per il derby

La Lazio e quel rinvio che non fa piangere Inzaghi: forze fresche per il derby

Il tecnico biancoceleste è pronto a preparare la stracittadina romana senza i nazionali, ma determinato a conquistare la vittoria

di Simone Cesarei

ROMA- Un rinvio con l’arcobaleno. E’ quello a cui abbiamo assistito domenica pomeriggio, in occasione della partita tra Lazio e Udinese. Dopo una pioggia torrenziale e un sopralluogo dell’arbitro che aveva definito, insieme ai capitani Lulic e Danilo, il terreno di gioco impraticabile, è spuntanto un timido sole a riscaldare i tifosi presenti allo stadio. La giornata si è chiusa con un bellissimo arcobaleno che abbracciato l’Olimpico, facendo pensare che la gara potesse giocarsi, facendo pensare ad un lieto fine. E invece no, Banti ha confermato la sua decisione, rinviando la partita a gara da destinarsi, per la gioia del ct della Nazionale Ventura. L’ex allenatore del Torino, che sta preparando gli spareggi mondiali contro la Svezia, potrà avere in perfetta forma Ciro Immobile, reduce da un affaticamento muscolare che lo aveva messo in dubbio per la sfida all’Udinese, ma che Inzaghi aveva deciso comunque di rischiare. Grazie al rinvio Ciro si può concentrare sulla Nazionale, attesa da due partite che lui stesso ha definito “le più importanti della mia carriera”, mentre Inzaghi può iniziare a preparare al meglio la sfida più importante dell’anno: il derby della Capitale.

PRONTI

Ansia che si mischia ad un’immotivata esaltazione, ogni romano ha un solo giorno segnato sul calendario. Non è una partita normale il derby, lo sappiamo bene. Lo sa bene anche mister Inzaghi, lui che lo ha vissuto sia da giocatore che da allenatore. Avrà tempo per studiare l’avversario, quella Roma che insegue proprio la Lazio ad un punto di distanza in classifica e che si è ripresa dopo le difficoltà di inizio campionato. Di Francesco sembra non volersi fermare, si prospetta una gara entusiasmante. Dopo i due giorni di riposo concessi ai suoi, Inzaghi ha fissato la ripresa degli allenamenti per domani pomeriggio, momento dal quale si inizierà a pensare alla Roma. Lo farà con energie nuove, con alcuni giocatori che sfrutteranno la sosta per riposarsi e altri che sono pronti a tornare dall’infermeria proprio nel derby. Wallace e Felipe Anderson sono infatti pronti a tornare in campo con l’aquila sul petto proprio contro gli odiati rivali, come rivelato dall’esterno brasiliano nella giornata di ieri: “Al derby ci sarò”. Finalmente. Dopo aver risolto la tendinopatia che lo ha tenuto fermo ai box, Felipe è pronto a riprendersi la Lazio, cosi come Wallace. Il difensore ha un conto in sospeso con la Roma, galeotto fu quel dribbling nel derby dello scorso anno. Le motivazioni non mancano, le energie nemmeno, la Lazio è pronta. Sperando che le Nazionali non riservino brutte sorprese.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy