• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lazio, Regalia: “Partita decisiva con l’Inter, Acerbi merita gli Europei”

Lazio, Regalia: “Partita decisiva con l’Inter, Acerbi merita gli Europei”

L’ex direttore sportivo biancoceleste, Carlo Regalia, ha analizzato il momento della Lazio in vista della sfida contro l’Inter

di redazionecittaceleste

ROMA – A Lazio Style Channel è intervenuto, Carlo Regalia, ex direttore sportivo biancoceleste per analizzare il momento della squadra in vista della sfida contro l’Inter.

eccezzzionale

Queste le sue parole:”La sfida di domenica a San Siro contro l’Inter sarà una grande partita, a questo punto del campionato non si può più sbagliare, non ci sarà più tempo per recuperare eventuali sconfitte. Spalletti è un grande allenatore, non credo che trasmetta il suo umore, a volte negativo, alla squadra, ma anzi la saprà caricare nel migliore dei modi.

Su Icardi e sull’Inter:”Mauro Icardi non credo partirà titolare, sono comunque quaranta giorni che è fermo, lo porteranno in panchina e solo in caso di necessità verrà schierato a partita in corso. Inter-Lazio sarà un match determinante, le due squadre si giocheranno veramente la corsa Champions. Le due compagini in questo momento stanno segnando di meno dato che gli avversari sono più attenti e concentrati, non è sempre demerito degli attaccanti la minor vena realizzativa.”

Su Immobile, Acerbi e la Nazionale: “Discutere Immobile è esagerato, un attaccante così non si può mettere in discussione, uno che ha siglato 41 reti la scorsa stagione non si può proprio criticare. Mi sembra veramente assurdo. È un calciatore che gioca tanto per la squadra e si muove spesso, segna e fornisce assist, non capisco veramente questo accanimento su di lui quando è in Nazionale. Francesco Acerbi è un grandissimo giocatore, la Lazio ha fatto bene a puntarci, un difensore dal rendimento altissimo che sta dimostrando di poter giocare in palcoscenici importanti. Si merita assolutamente gli Europei, un ragazzo serio e professionale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy