Lazio, il rinnovo di de Vrij è una priorità: l’ostacolo resta la clausola rescissoria

Lazio, il rinnovo di de Vrij è una priorità: l’ostacolo resta la clausola rescissoria

L’olandese è stato decisivo in questa prima parte di campionato, nonostante l’ennesimo infortunio. La Lazio vuole evitare di perderlo a zero

(Pubblicata ieri 10/10)

ROMA – Due gol e un inizio di stagione strepitoso, nonostante l’infortunio: Stefan de Vrij è sempre più un pilastro della Lazio, che da tre anni ormai vede in lui una sicurezza in difesa. Per questo Lotito e Tare sono a lavoro per il prolungamento del suo contratto: da questa estate vanno avanti le trattative, per il momento la scadenza resta fissata alla prossima estate. Con la Juve sullo sfondo…

De Vrij-Lazio

QUESTIONE CLAUSOLA

Come vi abbiamo riportato in esclusiva, il nodo sarebbe riguardo la qualità della clausola rescissoria: la società biancocelste ne vorrebbe inserire una valida solo per l’estero (come quella di Belotti), in modo tale da tagliare fuori le italiane che hanno messo gli occhi sul giocatore. Tra queste, sicuramente c’è la Juventus, che ha sondato di nuovo il terreno. Ma non finisce qui: stando a quanto riportato oggi da Il Tempo, nonostante un accordo per il prolungamento fino al 2020 sulla base di 2 milioni di euro, la distanza resterebbe anche sulla quantità: Lotito vorrebbe una clausola da 40/45 milioni, l’entourage del giocatore sarebbe fermo a 20/25. Nodi importanti per un giocatore che, in un modo o nell’altro, la Lazio dovrà blindare.

de vrij

PAROLA AL CAMPO

Nonostante il suo mancato rinnovo, de Vrij sta continuando a offrire prestazioni di ottimo livello, lottando per la Lazio e tenendo duro: contro il Sassuolo non era al massimo della forma, ha stretto i denti (segnando anche il gol del vantaggio) e alla fine ha dovuto rinunciare anche alla sua Nazionale. Sabato pomeriggio affronterà proprio la Juventus, la squadra che più sta insistendo per il suo cartellino. Stefan però, al momento, ha in testa solo la Lazio e lo dimostra sul campo. Contro i bianconeri servirà una grande prestazione da parte di tutta la squadra. La retroguardia sarà guidata dall’olandese, che al suo fianco potrebbe ritrovare uno tra Bastos e Wallace: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy