Lazio, ultima per tiri nello specchio di porta

Lazio, ultima per tiri nello specchio di porta

di redazionecittaceleste
Milinkovic, Immobile e Luis Alberto esultano insieme nella passata stagione

ROMA- Rispetto alla media della passata stagione la Lazio ha messo a segno solamente 2 gol in 3 partite, registrando una percentuale realizzativa del 4.8%. Peggio dei biancocelesti hanno fatto solamente Bologna e Frosinone, ferme entrambe a 0 gol fatti.

Il campionato scorso si è chiuso con una percentuale del 16.1%. Infatti, nella scorsa stagione solo Immobile, Milinkovic e Luis Alberto hanno messo a segno rispettivamente 29, 12 e 11 reti. Totale 52 gol che sommati al resto della squadra diventano 89 gol. Numeri importanti che sono valsi il titolo di miglior attacco della Seria A e sesto attacco in Europa, dietro a Psg, Manchester City, Barcellona, Real Madrid e Bayern Monaco.

Quello che sta mancando in questo avvio di Serie A sono i tiri nello specchio della porta. Solo il 25% di quelli tentati, e ultimo posto in questa classifica. C’è anche da dire che l’inizio campionato per la Lazio è stato completamente in salita. La prima sfida in casa all’Olimpico con il Napoli di Ancelotti e la settimana successiva in casa della Juventus campione d’Italia non sono state di certo facili da affrontare. Fortunatamente il calendario ora appare più soft con le sfide contro Empoli e Genoa e tutto è ancora da dimostrare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy