Le voci, Parolo: “Iniesta l’abbiamo fermato insieme, da solo non ce l’avrei mai fatta”

Le voci, Parolo: “Iniesta l’abbiamo fermato insieme, da solo non ce l’avrei mai fatta”

Il centrocampista laziale dopo la vittoria contro la Spagna

 

ROMA – Dopo la vittoria contro la Spagna Parolo ha parlato ai microfoni di TMW: “Finché vinciamo posso anche non farne, l’importante è che continuiamo a giocare così, con questo spirito e questa voglia. Tutti ci davano per catenacciari e forse non lo siamo stati. Abbiamo giocato una partita che avremmo potuto chiudere sul 2-0, poi comunque di fronte c’era sempre la Spagna che ha giocatori straordinari. Siamo stati bravi a tenere botta, Gigi ha fatto le parate da campione, poi Graziano l’ha chiusa, è diventato un marchio di fabbrica, speriamo che continui così”. Parolo si è trovato ad avere a che fare con un avversario per niente agevole. Di fronte al biancoceleste, c’era uno come Iniesta: “L‘abbiamo preparata a livello di squadra, cercando di arginare i loro movimenti. Uno contro uno non ce l’avrei mai fatta, ma penso che abbiamo lavorato di squadra sui loro giocatori più forti e i risultati sono stati questi. Io le vacanze non le ho ancora prenotate, molta gente mi ha consigliato di farlo. Però io ci credo dalla prima partita: se ci mettiamo il giusto spirito possiamo dire la nostra. Siamo l’Italia e non siamo solo catenacciari, poi è anche bello negli ultimi minuti essere sporchi, brutti e cattivi. Però sappiamo fare le due cose e lo abbiamo dimostrato. Fa parte del nostro DNA. Stiamo con i piedi per terra, ora giochiamo con la squadra più forte a livello europeo e mondiale. Dobbiamo prepararci bene e metterci a pedalare, c’è ancora tanta strada da fare”. Ecco le ultime sul ritiro >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy