• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lazio, Materazzi: “Al derby punto su Milinkovic, è in ripresa”

Lazio, Materazzi: “Al derby punto su Milinkovic, è in ripresa”

L’ex tecnico della Lazio, Giuseppe Materazzi, ha analizzato il momento della squadra di Inzaghi a pochi giorni dal derby

di redazionecittaceleste

ROMA – Il derby si avvicina e la febbre per la stracittadina sale. Sarà una sfida delicatissima per la Lazio che sarà obbligata a vincere per restare in corsa nella lotta Champions.

eccezzzionale

Ai microfoni di Lazio Style Radio è intervenuto l’ex tecnico biancoceleste Giuseppe Materazzi, che ha analizzato la situazione. Queste le sue parole: “La Lazio arriva bene alla sfida di sabato, ma questo non deve ingannare: la stracittadina è una storia a sè. Sicuramente c’è più serenità, la prestazione per me è garantita. Con il Milan i biancocelesti avrebbero meritato di vincere, ma almeno è arrivata una boccata d’ossigeno. L’ansia è sempre negativa, questa settimana sarà intensa e con tante pressioni. I giocatori sanno già che i tifosi si aspettano molto da questa partita: bisogna prepararla bene, abbassare i toni e alzare la concentrazione. Sono due compagini con tanta storia, spero che vinca il calcio sabato, e ovviamente la Lazio”.

Sul momento della Lazio: “I biancocelesti devono imparare a soffrire nei momenti di difficoltà e trovare quell’esaltazione necessaria per ribaltare la situazione. La cattiveria agonistica, la volontà, sono elementi fondamentali per ogni giocatore. Spero Inzaghi possa mettere in campo una formazione che non abbia alcun timore, con giocatori che vanno a prendere gli avversari nella loro metà campo. Ma lui sa sempre bene cosa fare e lo dimostrerà. Tenere in mano il pallino del gioco sarà fondamentale. In questo momento la Lazio non è fortunata, anche nelle conclusioni: ora Immobile magari fa tre tiri e non la mette dentro, nell’altra stagione segnava a ripetizione. Per quanto riguarda i singoli, contro la Roma punterei su Milinkovic. Lo vedo in ripresa, sta molto meglio e può essere decisivo”.

Sull’approccio: “La strategia contro la Roma è quella di pressare alto ed evitare di marcare Dzeko in modo tradizionale: bisogna stargli davanti e non farlo giocare spalle alla porta. Sicuramente la difesa è in emergenza, ma il rientro di Radu è fondamentale. Acerbi non è una sorpresa, è abituato a giocare a certi livelli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy