• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Milan-Lazio, spunti interessanti in quel di San Siro

Milan-Lazio, spunti interessanti in quel di San Siro

Contro il Milan servirà la miglior Lazio. Il quarto posto è ancora lì

di redazionecittaceleste

ROMA – Si è conclusa un’altra settimana di lavoro per la Lazio. I biancocelesti sono pronti per la terza sfida stagionale contro il Milan, e non sarà neanche l’ultima.

 

Tante statistiche che si intersecano nel match di San Siro. La corsa al quarto posto, Inzaghi vs Gattuso, il tabù del Meazza rossonero per la Lazio. Tanti spunti sì, ma il pensiero dei biancocelesti dovrà essere solo uno: vincere. Così come fatto contro l’Inter.

MILAN-LAZIO, QUANTI SPUNTI

Quello tra Milan e Lazio non sarà un match qualunque. Innanzitutto saprà dare risposte importanti in ottica quarto posto. I rossoneri non vincono da quattro partite e vengono dalla bruciante sconfitta contro la Juventus. I biancocelesti dopo la bella vittoria contro l’Inter hanno fatto un solo punto con Spal e Sassuolo. Entrambe sono ancora in corsa per la Champions, ma un passo falso taglierebbe le gambe sia dell’una che dell’altra. In più c’è da ricordare che i due club si affronteranno di nuovo il 24 aprile, per la quarta volta in stagione. Anche lì sarà un dentro o fuori, visto che in palio ci sarà la finale di Coppa Italia.

Inzaghi-Gattuso
Inzaghi-Gattuso

Passiamo poi al discorso tabù, ma questo coinvolge solo la squadra di Inzaghi. Partiamo proprio dal tecnico piacentino. Da quando allena la Lazio Inzaghino non ha mai ottenuto una vittoria contro il Milan di Gattuso. Spesso in maniera immeritata, soprattutto se si pensa all’andata di quest’anno, o al ritorno della passata stagione, entrambe in campionato. Tutto ciò però è nulla rispetto al digiuno della Lazio dal San Siro rossonero. La vittoria esterna dei biancocelesti contro il Milan infatti manca da praticamente 30 anni. Era il 9 settembre del 1989 e la squadra ultra difensiva di mister Giuseppe Materazzi vinceva incredibilmente contro il super Milan di Sacchi grazie a un autogol di Paolo Maldini. Da lì nessuna vittoria. Quale momento migliore per sfatare questo tabù?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy