MONDO LAZIO – Beruatto a LSR: “Servirà la scintilla per ritrovare il giusto morale”

MONDO LAZIO – Beruatto a LSR: “Servirà la scintilla per ritrovare il giusto morale”

Commenta per primo!

Paolo Beruatto, ex difensore biancoceleste, è intervenuto in collegamento a Lazio Style Radio:

STAGIONE LAZIO – “La stagione della Lazio non sta andando secondo i piani, nessuno si sarebbe aspettato che avrebbe trovato delle difficoltà. La squadra di Pioli in fase offensiva propone diverse soluzioni di gioco ma ciò che manca è la fase realizzativa, ovvero il cinismo sotto porta. Quando si ha difficoltà a segnare diventa difficile, per lottare per la zona Champions bisogna vincere le partite, a volte i pareggi non servono. Se il mister ruota i tre attaccanti vuol dire che non ha ancora trovato una soluzione. Anche con il Napoli ci sono stati i presupposti per riaprire la partita, la squadra crea occasioni da gol, ma il problema è che manca la scintilla che ti permette di acquistare morale. La miglior medicina è trovare la via del gol, basta questo per sbloccare un attaccante.”

IL MATCH –Anche il Genoa è in ritardo, è una squadra difficile da affrontare. La squadra di Gasperini attua una pressione a tutto campo. Può essere, però, la partita giusta per i biancocelesti perché i grifoni concedono spazi, lasciano linee di profondità, la Lazio ha le caratteristiche per far bene, gli esterni hanno una grande velocità e abilità tecnica, loro aggrediscono con marcature a uomo e di conseguenza lasciano campo, lasciano buchi incredibili e la Lazio può far male.”

KEITA –Keita può fare la prima punta ma è la sua posizione ideale è come esterno, sono due modi di giocare completamente diversi ma lui ha le capacità per poterlo fare.”

DIFESA – “In fase difensiva Pioli ha trovato quadratura, è sicuramente più solida. Bisevac ha avuto un buon impatto con il calcio italiano”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy