Neto-Strakosha, destini incrociati

Neto-Strakosha, destini incrociati

Il portiere della Lazio, contro al Juventus, vorrà vincere e convincere anche per allontanare le voci che vogliono il brasiliano alla Lazio

ROMA Neto e Strakosha si affronteranno in finale di Coppa Italia, dopo essersi già affrontati, in qualche modo, in ottica mercato. Di recente, infatti, ci sono state alcune voci che volevano il secondo portiere bianconero vicino alla Lazio. Strakosha, comunque, in questa stagione si è comportato bene come vice-Marchetti. Vargic, fino a questo momento, non ha mai visto il campo anche per i meriti del portierino biancoceleste. Neto, dall’altra parte, ha giocato poco. E’ arrivato alla Juventus come riserva di Buffon, e sostanzialmente il suo ruolo è rimasto questo. In Coppa Italia ha giocato sempre lui, segno che Allegri si fida del brasiliano.

Lo stesso numero 25 bianconero ha collezionato qualche presenza in campionato, quando c’era bisogno di far rifiatare Buffon. Neto si aspettava di trovare più spazio, data anche l’età di Buffon. Che comunque non sembra aver nessuna intenzione di smettere, e punta dritto verso i Mondiali del 2018. Quindi, verosimilmente, Neto resterebbe un altro anno in panchina. Cosa a lui poco gradita. Perciò l’entourage del giocatore ha cominciato a muoversi, e questi malumori non sono nuovi. Già in estate Stefano Castagna, agente del calciatore, si era espresso sull’esperienza del suo assistito alla Juve, dicendo che il giocatore avrebbe voluto giocare di più anche per riconquistare la Nazionale brasiliana.

neto-juventus

Stefano Castagna, tra l’altro, è anche l’agente di Felipe Anderson. I contatti con la Lazio, quindi, ci sono a prescindere. E probabilmente si è parlato anche di Neto.

Tornando a Strakosha, il portiere albanese, contro la Juventus, ha la possibilità di dimostrare definitivamente di essere un giocatore da Lazio, dopo qualche sbavatura contro la Fiorentina. Una sfida decisiva per entrambi gli estremi difensori. Ognuno, a suo modo, vuole dimostrare qualcosa. E Strakosha, in particolare, cercherà di vincere la sua sfida personale contro Neto per allontanarlo da quello che, adesso, è il suo posto: la porta della Lazio. Per ora il brasiliano è della Juve, e da giocatore bianconero si è espresso sulla finale di Coppa Italia: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy