Nizza-Lazio, la prima senza Luis: in campo l’inedita coppia Nani-Caicedo

Nizza-Lazio, la prima senza Luis: in campo l’inedita coppia Nani-Caicedo

Quanto inciderà l’assenza dello spagnolo sul gioco della Lazio? Il portoghese riuscirà a sostituirlo a dovere?

di Leonardo Mazzeo

ROMA – La Lazio entra in camerino, si spoglia dei soliti vestiti e ne indossa altri per la serata di gala a Nizza: Inzaghi con tutta probabilità cambierà diversi titolari per la trasferta in Francia, e tra quelli che resteranno fuori ci sono Luis Alberto e Immobile. Lo spagnolo non è mai partito dalla panchina in questa stagione: ci sarà Nani a sostituirlo. Un compito tutt’altro che facile.

Luis Alberto-Immobile

SENZA LUIS

Luis Alberto, rivelazione di questo inizio di stagione biancoceleste, è stato l’uomo in più di Inzaghi. La carta che non ti aspetti, calata già all’alba di questa annata, cominciata in Supercoppa. Da allora, l’ex Liverpool non si è più fermato: una conferma continua, una crescita costante, prestazioni tali da portare Inzaghi a dire di non poter fare a meno di lui. Ora, però, la rosa si è allungata. Nani è tornato, e può farlo rifiatare per la prima volta in questa stagione. Per caratteristiche, insieme a Felipe Anderson, il portoghese è l’uomo giusto per quel ruolo: lo ha interpretato in passato, ha tutti i mezzi tecnici e l’esperienza necessaria per far bene. A formare il nuovo tandem offensivo, insieme a lui ci sarà Felipe Caicedo.

caicedo-vitesse-lazio

ATTACCO INEDITO

I due hanno già giocato insieme nei minuti finali di Juventus-Lazio, segno evidente che mister Inzaghi si fida di loro. Sono arrivati da poco, ma hanno a disposizione un bagaglio di esperienza importante. Caicedo, in queste battute iniziali della stagione, è stato sempre impiegato da titolare in Europa League. Ora tocca anche a Nani, che nel suo palmarès vanta, tra i diversi titoli, una Champions League. Una coppia navigata ben assortita: l’ex Espanyol può agire da boa e catalizzare le attenzioni dei difensori, con il portoghese libero di spaziare e inventare dietro di lui. Un mix di forza fisica e imprevedibilità per mettere in difficoltà la difesa del Nizza anche senza impiegare Luis Alberto e Immobile. Domani sera vedremo come il nuovo tandem sostituirà la coppia titolare, che finora è riuscita a stupire tutti.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy