Palombi, atto terzo: un’altra chance per il giovane attaccante

Palombi, atto terzo: un’altra chance per il giovane attaccante

L’ex Ternana partirà quasi sicuramente titolare i Belgio: terza occasione per dimostrare il suo valore. E il mercato di gennaio si avvicina…

di Leonardo Mazzeo

ROMA – Dopo la deludente prova contro la Spal, dopo il gol sfiorato contro il Vitesse, ecco la terza chance da titolare per Simone Palombi: l’attaccante classe ’96, salvo clamorosi stravolgimenti di formazione, dovrebbe partire dal primo minuto questa sera. Un’altra occasione per lui, con un occhio al mercato di gennaio.

POCO SPAZIO

L’ex Ternana, in questo inizio di stagione, non sta trovando spazio: Inzaghi ha schierato sempre Immobile, mentre quando ha voluto far rifiatare il numero 17 ha optato per la carta Caicedo, sicuramente più esperto e pronto di Palombi. Le gerarchie sono decise, per Simone le occasioni non sono state molte. Di mezzo ci si è messo anche un infortunio. Appena due presenze da inizio stagione: nella prima, contro la Spal, non ha convinto. Una partita strana, una Lazio anomala in questo inizio di stagione: 0-0, nessun gol per Palombi, sostituito al minuto 67. Contro il Vitesse, invece, ha giocato tutti e 90 i minuti. E nel primo tempo ha avuto sul destro l’occasione per l’1-0, dopo un assist geniale di Luis Alberto. Ma Pasveer ha detto no e Palombi ha rimandato l’appuntamento con il gol. Che potrebbe arrivare con un altra maglia…

Palombi-Ternana

FUTURO E MERCATO

Tra un mese, infatti, si aprirà il mercato di gennaio: per Palombi si parla di un possibile trasferimento alla Salernitana. Un prestito che potrebbe far bene al giocatore, che alla Ternana aveva dimostrato di saperci fare. In maglia granata potrebbe trovare più continuità e continuare il suo percorso di crescita. Evidentemente, come si dice in questi casi, ha ancora bisogno di “farsi le ossa”. E poi chissà, a giugno potrebbe tornare di nuovo alla Lazio e restarci, con una nuova maturità da mettere a disposizione della squadra. Ma è tutto in forse: dipenderà dalla volontà di Inzaghi, che ha sempre speso belle parole per lui. Lo stesso mister ieri ha dribblato la domanda sul futuro del classe ’96 con un “Vedremo…”. E allora Palombi potrebbe anche restare e continuare a cercare spazio. Nel frattempo, questa sera avrà un’altra chance contro lo Zulte già fuori dai giochi. Un’occasione importante per lui e per altri giovani: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy