Serbia, la qualificazione è vicina. E Milinkovic resta ancora a casa…

Serbia, la qualificazione è vicina. E Milinkovic resta ancora a casa…

Le speranze di andare in Russia, per il numero 21 della Lazio, passeranno tutte da questa stagione

ROMA – Alla Serbia, questa sera, basta anche un pareggio con la Georgia ultima nel girone (in caso di simultaneo pareggio tra Galles e Irlanda) per strappare un pass per Russia 2018. La squadra del CT Muslin guida il suo girone con 18 punti. Nel frattempo, Milinkovic-Savic continua a non essere convocato. Come sottolinea La Gazzetta dello Sport, la mancata chiamata potrebbe compromettere le sue chances di partecipare al prossimo Mondiale. Tutto dipenderà dalla stagione in biancoceleste: Sergej dovrà convincere il suo CT partita dopo partita. Altri due giocatori della Lazio, invece, sono fondamentali per il loro commissario tecnico: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy