• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Siviglia-Lazio, Gil: “Machin si gioca tutto. Occhio agli ex Immobile e Correa”

Siviglia-Lazio, Gil: “Machin si gioca tutto. Occhio agli ex Immobile e Correa”

Le parole di Eduardo Gil, conduttore della trasmissione televisiva andalusa Canal Sur

di redazionecittaceleste

ROMA – Sale l’attesa per Siviglia-Lazio, match di ritorno che decreterà il primo club qualificato agli ottavi di finale di Europa League.

 

 

eccezzzionale

Della sfida ha parlato anche Eduardo Gil, conduttore televisivo dell’emittente andalusa Canal Sur. Ecco quali sono state le sue parole per Tuttomercatoweb.com: “Il Siviglia arriva nel momento più delicato della sua stagione. Nelle ultime ore c’è stata una riunione tra presidente, direttore sportivo e allenatore: Machin è stato messo in guardia, contro la Lazio non deve ripetersi quanto visto con Athletic, Barcellona, Celta Vigo e Villareal. Il tecnico è stato addirittura ribattezzato “il resuscitatore”, proprio perchè non in grado di fare risultato contro squadre sportivamente morte”.

Su chi si qualificherà – “Questo Siviglia arriva da una partita d’andata positiva, ma non sembra più così affidabile come nel girone. La squadra sta vivendo un periodo grigio e la gente ha perso un po’ di fiducia sia in Machin che nel progetto. L’allenatore sarà tesissimo, si sta giocando la stagione e la permanenza sulla panchina nel prossimo anno”.

Sui pericoli biancocelesti – “Immobile e Correa saranno i pericoli principali. Al di là delle qualità tecniche, entrambi avranno motivazioni extra e vorranno dimostrare che non è colpa loro se non hanno avuto successo a Siviglia. Si parla molto di Milinkovic, ma sono loro due i veri pericoli. La compagine di Machin gioca un calcio offensivo proprio perchè non è solida e sicura dietro. C’è un grande problema nella retroguardia, stasera la Lazio si lancerà subito in avanti alla ricerca del gol”.

Infine, sul canterano Luis Alberto – “Credo che un giorno dovrebbe tornare, ma non al termine della sua carriera. In tanti sono tornati al Siviglia dopo troppo tempo, senza riuscire a confermarsi. Il suo agente mi ha recentemente confessato che negli ultimi anni c’è stata la possibilità di firmare per i biancorossi, le parti erano molto vicine. Però dopo il rinnovo con la Lazio questa possibilità è sfumata”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy