Stefan de Vrij non deve partire

Stefan de Vrij non deve partire

La priorità: il rinnovo e la permanenza dell’olandese

di Leonardo Mazzeo

ROMA – Parafrasando il titolo del film Misery non deve morire, tratto dal libro di Stephen King, Misery, dove una donna vuole costringere uno scrittore a non far morire la protagonista della sua collana preferita; così, i tifosi della Lazio farebbero carte false per non far partire Stefan de Vrij, sicuramente il loro difensore preferito, perno della retroguardia, indipendentemente dai moduli. Ma il rinnovo non arriva, e le sirene di mercato insistono, nonostante le parole di Lotito.

de-vrij_keita_getty

ENNESIMO ADDIO DI LUSSO: STRADA SBAGLIATA

Biglia ha già salutato, Keita sembra sul punto di farlo. Perdendo anche de Vrij, la Lazio vedrebbe andar via tre dei suoi big, e tanti cari saluti al non ripetere gli errori del passato. La squadra si indebolirebbe significativamente, questo è certo. E la Lazio andrebbe verso il solito copione, restando in tema di libri: stagione buona, stagione mediocre, stagione buona e poi ancora stagione mediocre. L’olandese va trattenuto. E’ uno dei difensori più forti della nostra Serie A, e la Lazio dovrebbe ripartire da lui, non lasciarlo partire. Al mister serve una rosa pronta per affrontare le tre competizioni che aspettano la squadra. Dar via i migliori, sicuramente, non lo aiuta. E vanificherebbe tutto il suo lavoro.

de vrij-lazio

GRUPPO FONDAMENTALE, MA NON BASTA

E’ vero, la forza della Lazio nell’ultima stagione è stata il gruppo, la coesione dei giocatori, il clima favorevole attorno alla squadra. Ma c’è da aggiungere che in campo vanno i giocatori. E, in genere, chi ha i giocatori migliori (e un gruppo compatto), vince. Biglia è andato a rinforzare una diretta concorrente, Keita potrebbe fare lo stesso percorso, forse verso la stessa città ma sull’altra sponda del Naviglio. Stefan de Vrij non può andar via. L’olandese non deve partire, se la Lazio vuole veramente cambiare e mettere in scena una stagione almeno all’altezza della precedente. La società ha fissato l’incontro con l’entourage del giocatore per il rinnovo. Chissà se riusciranno a trovare un accordo: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy