VERSO L’ADDIO – Non solo Klose, c’eravamo tanto a-Matri!

VERSO L’ADDIO – Non solo Klose, c’eravamo tanto a-Matri!

Uno andrà negli Stati Uniti, l’altro tornerà al Milan e spera di restarci… Ma dipende solo da Brocchi

ROMA – Le prime reti, Klose, le ha segnate contro l’Atalanta, ossia alla ventinovesima giornata. Una doppietta per interrompere un digiuno lunghissimo. Praticamente è rimasto per 9 mesi e 13 giorni senza riuscire a bucare la porta avversaria. Un ossimoro per il tedesco abbonato al gol. Lo scorso anno ne realizzò 13, sfiorando il record di 15 centrato nella stagione 2012/2013. L’età e soprattutto gli stimoli non lo stanno di certo aiutando così come l’impiego a singhiozzi, solo in 9 occasioni ha giocato titolare, nelle altre 9 è subentrato.

C’ERAVAMO TANTO A-MATRI – In attacco chi ha segnato di più tra i centravanti è Alessandro Matri con 7 centri, uno ogni 206 minuti, rispetto ai 1448 disputati fino ad ora in stagione. Allo stato attuale delle cose, è praticamente impossibile che la Lazio si presenti ai nastri di partenza della prossima stagione con gli stessi centravanti.Klose è in scadenza di contratto e le sirene provenienti dagli Stati Uniti lo tentano da tempo. I Cosmos sono pronti ad abbracciarlo. Lui ci pensa, l’unica cosa certa è sarà divorzio dai biancocelesti. Così come Matri che tornerà al Milan e spera di restarci con l’eventuale panchina del fratellone Brocchi.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy