Wallace, il ritorno del guerriero: Inzaghi riabbraccia anche lui in vista del derby

Wallace, il ritorno del guerriero: Inzaghi riabbraccia anche lui in vista del derby

Il difensore brasiliano è tornato ad allenarsi con i compagni e sarà a disposizione per la partita contro la Roma

di Leonardo Mazzeo

ROMA – L’ultima volta in campo risale a quasi due mesi fa: il posto da titolare era suo, si giocava contro il Milan e dopo 14 minuti Wallace si è accasciato a terra. I giorni difficili lontano dal campo, gli allenamenti, i compagni che giocano e tu che li guardi. Ma questi giorni, per il difensore, ora sono finiti. Wallace è tornato ad allenarsi con il gruppo, così come Felipe Anderson. Entrambi saranno convocati per il derby.

Stefan Radu e Fortuna Wallace 04-12-2016 Roma Campionato Italiano Serie A Tim incostro SS Lazio Vs Roma allo Stadio Olimpico di Roma. Match day SS Lazio Vs Roma at the Olimpic Stadium in Rome. @ Marco Rosi / Fotonotizia

REWIND

Nel derby giocato un anno fa (2 dicembre 2016), Wallace fu protagonista in negativo: la partita si stava avviando verso lo 0-0, poi il brasiliano azzardò un dribbling assurdo al limite dell’area. Palla persa, gol di Strootman e derby consegnato ai giallorossi. Nei mesi successivi, però, Wallace si è fatto perdonare. Ha offerto ampie garanzie, conquistando il posto da titolare nel terzetto arretrato di mister Inzaghi. Esplosività e forza fisica, tanta corsa e pochi errori: il brasiliano è cresciuto parecchio da quello sbaglio contro la Roma. Solo un infortunio è riuscito a fermarlo. La Lazio non ha voluto forzare i tempi di recupero, anche perché chi ha preso il suo posto si è comportato alla grande. E per il numero 13, adesso, non sarà facile riconquistare la maglia da titolare.

FUTURO

Bastos si intende alla perfezione con de Vrij e Radu. L’angolano ha caratteristiche tecniche molto simili a quelle di Wallace, e ha dimostrato grande personalità nell’ultimo periodo: è a suo agio in questa Lazio, come sembrano esserlo tutti gli uomini a disposizione di Inzaghi. Comunque, come sappiamo, le competizioni sono diverse. Wallace avrà il suo spazio, ma per ora la gerarchia non si cambia: spazio a tutti, sì. Però servono anche certezze. Questa Lazio le ha trovate, l’undici di partenza per il momento non si cambia. Ma tutti sono pronti a dare una mano, a partire dai due rientranti. Felipe Anderson fino a questo momento non è mai sceso in campo nella nuova stagione, ma ora è pronto anche lui: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy