ZOOM PIOLI – “Vincendo solo in casa non si possono raggiungere grandi traguardi”

ZOOM PIOLI – “Vincendo solo in casa non si possono raggiungere grandi traguardi”

«Tutti nella fase difensiva hanno lavorato tanto, sono soddisfatto dell’impegno. Credo che si siano fregati giovedì in Europa League. Se ci riescono in dieci, in undici possono fare ancora meglio».

IL TRAGUARDO - Pioli, 200 panchine in Serie A. Vuole i tre punti con la Lazio per far festa

ROMA – La Lazio è seconda a due punti dalla Roma e il derby, in calendario l’8 novembre, è già cominciato. Pioli ha glissato. «La classifica dice questo, ma ora non è così importante e non è il momento di guardarla. Siamo a fine ottobre. Ci sono tante avversarie. Siamo soddisfatti, la squadra tira fuori tutti i suoi valori. Prima del derby abbiamo altre tre partite con Atalanta, Milan e Rosenborg. Poi penseremo ad una partita importante per l’ambiente». Sulla classifica ha aggiunto: «Siamo solo all’inizio. Se c’è una squadra che sinora ha fatto meno, è la Juve. Ha i mezzi per tornare a lottare ai vertici. Credo rimanga la favorita insieme alla Roma e al Napoli, che hanno speso e investito di più, non solo quest’anno». La Lazio – osserva il Corriere dello Sport – all’Olimpico è un rullo compressore. E non prende gol. Ora deve sistemarsi in trasferta. «Numeri da migliorare. Non dovrebbe esserci tanta differenza, ma nel nostro stadio e davanti ai tifosi è più agevole. Stiamo crescendo, l’obiettivo è avere lo stesso rendimento anche fuori. Vincendo solo in casa non si possono raggiungere grandi traguardi». Riscatto pieno per Mauricio e Gentiletti. «Tutti nella fase difensiva hanno lavorato tanto, sono soddisfatto dell’impegno. Credo che si siano fregati giovedì in Europa League. Se ci riescono in dieci, in undici possono fare ancora meglio».

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy