• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

L’AVVERSARIO – L’Atalanta di Gasp: una squadra giovane che punta (ancora) l’Europa

L’AVVERSARIO – L’Atalanta di Gasp: una squadra giovane che punta (ancora) l’Europa

di redazionecittaceleste

ROMA – In estate Gasperini ha perso Conti e Kessié, ma non si è scomposto; stava per perdere anche Gomez, ma il Papu alla fine è rimasto per giocare l’Europa League con la sua maglia. Si era parlato anche di un interessamento della Lazio per il 10 argentino, che alla fine però ha scelto di nuovo Bergamo. E ha disputato un’altra bella stagione, tra certezze e volti nuovi.

NUOVE SCOPERTE

Da Kessié a Cristante: il giovane centrocampista italiano è esploso definitivamente quest’anno, 9 gol segnati in Serie A e tante prestazioni maiuscole. Bene anche Ilicic, rinato sotto la guida di Gasperini; da tenere d’occhio Barrow, che in queste ultime giornate ha scavalcato Petagna e Cornelius nelle gerarchie dell’ex allenatore del Genoa. In difesa, il nome nuovo è quello di Palomino, già pronto a raccogliere l’eredità di Caldara.

CAMMINO EUROPEO

L’annata dell’Atalanta è stata sicuramente influenzata dall’Europa League: Gomez e compagni hanno superato da primi in classifica un girone di ferro composto da Lione, Everton e Apollon. I ragazzi di Gasperini si sono arresi poi contro il Borussia Dortmund (sorteggio sfrotunatissimo) dopo un doppio confronto che li ha visti uscire sconfitti solo nei minuti finali della partita di ritorno. I risultati in Serie A ne hanno sicuramente risentito. Bottino non proprio all’altezza della passata stagione, ma comunque ottimo: ora l’Atalanta è al settimo posto, a -2 dal Milan e con la partita dell’Olimpico ancora da giocare. In piena lotta per conquistare ancora l’Europa League.

IL PRECEDENTE

Per quanto riguarda il match di andata, all’Atleti Azzurri d’Italia la sfida tra Atalanta e Lazio terminò con un pirotecnico 3-3 (caratterizzato dai troppi errori difensivi dei biancocelesti, con Bastos protagonista in negativo): 2-0 per i padroni di casa dopo soli 22 minuti, poi il pareggio della Lazio targato Milinkovic (doppietta!) arrivato già nel primo tempo. Nella ripresa, in gol ancora Ilicic per l’Atalanta e Luis Alberto per la Lazio. Ci sarà tanto spettacolo anche per il match dell’Olimpico? I tifosi biancocelesti presenti allo stadio se lo augurano. Sperando però di ottenere una vittoria, al termine dei 90’.

Calciomercato Lazio, Inzaghi rimane. Ma se va via arriva lui

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy