Serie A, si comincia: c’è subito il Napoli di Ancelotti per la Lazio

Serie A, si comincia: c’è subito il Napoli di Ancelotti per la Lazio

di redazionecittaceleste

ROMA – Torna in Serie A, Carlo Ancelotti: dopo aver detto addio al Milan, l’esperto allenatore ha girovagato per tutta Europa. E vinto, come sempre: successi in Inghilterra con il Chelsea, successi alla guida del PSG, vittorie anche sulle panchine del Real Madrid (la décima!) e del Bayern Monaco. Per lui, adesso, comincia un’altra avventura italiana. E alla prima giornata è chiamato ad affrontare la Lazio all’Olimpico.

BIG MATCH

Nella passata stagione, quando Sarri era alla guida dei partenopei, la Lazio non riuscì a contrastare le avanzate di Mertens e compagni, soccombendo sia all’andata che al ritorno per 4-1, nonostante dei primi tempi benauguranti. Adesso lo stile del gioco del Napoli, inevitabilmente, cambierà, ma l’undici di Ancelotti resta comunque una squadra con un potenziale offensivo devastante: anche Milik è recuperato, è arrivato Verdi, mentre Insigne, Mertens e Callejon sono sempre lì, pronti a spaccare in due le partite. Contrastarli non sarà facile: 77 gol realizzati lo sorso anno, solamente 29 incassati. Una corazzata capace di contendere lo scudetto alla Juventus fino alle ultime giornate di campionato.

NUOVO STILE, VECCHIO NAPOLI

I giocatori avranno bisogno di tempo per adattarsi allo stile di gioco di Ancelotti, che ha già confessato qualche possibile cambiamento, dovuto a un ritardo nella condizione fisica dei suoi, che in questo momento fanno ancora fatica a pressare alti: possibile atteggiamento prudente contro la Lazio, con la squadra pronta a ripartire. Il Napoli potrebbe quindi adottare un atteggiamento guardingo all’Olimpico, lasciando il pallino del gioco alla Lazio e provando a far male con le sue grandi qualità. Perché quelle non sono cambiate affatto. La squadra di Ancelotti è completa in ogni suo reparto, esperta e pronta ad affrontare le sfide più importanti. Vedremo se la Lazio sarà all’altezza, quest’anno: le batoste dell’ultima stagione possono aver fatto bene ai ragazzi di Inzaghi, che tra orgoglio e voglia di riscatto ha intenzione di partire nel migliore dei modi. Rispettando l’avversario, sì. Ma senza alcuna paura. Perché se il Napoli si è affermata come una delle migliori formazioni della Serie A negli ultimi anni, la Lazio, da parte sua, ha dimostrato di poter battere chiunque.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy