Mercato Lazio, caos Borini-Milan: ecco come è andata veramente…

Mercato Lazio, caos Borini-Milan: ecco come è andata veramente…

 

ROMA – Il Milan ha tramato alla spalle della Lazio. Il presidente Lotito non ha gradito molto la situazione così come il ds Tare sicuro di avere in mano Borini. E invece alla fine l’attaccante del Sunderland si vestirà di rossonero. Tra le due società – scrive Il Messaggero – è sceso il gelo. Ma cosa è successo esattamente? La Lazio si era mossa con il club inglese trovando un accordo di massima: un milione per il prestito e 4,5 per il riscatto. I problemi erano legati al giocatore con cui non si era trovata l’intesa sul compenso.

Fabio-BoriniIL RIFIUTO – Alla prima proposta Borini aveva rifiutato prendendo tempo. La verità è che il giocatore aveva già detto di sì al Milan che oltre ad offrire di più ha avuto una corsia preferenziale visto che il suo agente, De Fanti e l’attuale ds dei rossoneri, Mirabelli in passato hanno lavorato al Sunderland. E così, una volta ottenuto l’ok del giocatore, per i rossoneri è stato molto semplice chiudere anche con il club inglese. E intanto occhio al colpo di scena >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy