Kishna-Benevento, fumata nera: il giocatore non gradisce la destinazione

Kishna-Benevento, fumata nera: il giocatore non gradisce la destinazione

Ecco le ultime sull’olandese

AGGIORNAMENTI

2 AGOSTO, ORE 18:15 – Secondo quanto riportato da Gianlucadimarzio.com, Ricardo Kishna si allontana dal Benevento: si va verso la fumata nera per la trattativa legata al trasferimento dell’olandese nello stesso club di Cataldi. Kishna avrebbe detto no anche per motivi tattici: lui vorrebbe giocare da attaccante, non da ala. E così il Verona torna in corsa.

1 AGOSTO, ORE 19:00 – Ciro Vigorito, presidente del Benevento, ha parlato di Kishna ai microfoni di Sky Sport: “Ieri avrei detto il 20% di possibilità, oggi dico 50, perché il ragazzo non conosceva questa realtà, non sapeva neanche che avevamo uno stadio. Invece è venuto e ha trovato un cantiere con più di 50 persone che lavorano lottando contro il tempo per darci una sede migliore di quella che avevamo, quindi ha capito che qualcuno qui la sa lunga sulla teoria del sacrificio e del non arrendersi mai. Poiché un ragazzo intelligente, a prescindere da quello che deciderà, è andato via dicendo che il Benevento era una cosa speciale. Se chi lo consiglia e gli altri non inquineranno quello che abbiamo costruito in un’ora, forse lo vedremo qui. Noi lo gradiremmo, è un talento vero. Fa parte di quei calciatori che hanno talento e che se non rendono non è per colpa loro. Se riusciremo ad averlo avremo anche il compito di riappacificarlo con il calcio, perché in questo momento è un po’ deluso”.

ROMARicardo Kishna è uno dei giocatori in uscita dalla Lazio, e la pista Benevento, al momento, sembra essere quella più calda. Come riportato da Gianlucadimarzio.com, infatti, oggi Mino Raiola ha incontrato la dirigenza del Benevento per parlare del suo assistito. E Kishna ha visitato la città che potrebbe ospitarlo per il prossimo anno. Il Verona, nel frattempo, resta sullo sfondo, in attesa di sviluppi. Nel frattempo, rispunta il Milan per Keita: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy