Mercato Lazio, da Kozak a Giuseppe Rossi: gli attaccanti svincolati

Mercato Lazio, da Kozak a Giuseppe Rossi: gli attaccanti svincolati

Non solo: tra i nomi c’è anche quello di Claudio Pizzarro. E ricordate Ranegie?

La Lazio, probabilmente, farà un altro intervento sul fronte offensivo. Forse aspetterà prima che qualcuno parta, per poi muoversi con operazioni in entrata. Sul mercato, attualmente, ci sono diversi giocatori in cerca di una squadra. Il loro contratto è scaduto: sono i parametri zero, quelli che non pagherai niente, i giocatori con i quali basta l’accordo economico. E qualcuno di questi può fare comodo alla causa biancoceleste.

 

 

VECCHIE CONOSCENZE DELLA SERIE A

Come non partire da Libor Kozak? Lui, che ha vestito la maglia della Lazio. Lui, che con la maglia della Lazio è stato capocannoniere dell’Europa League nel 2013. E, nello stesso anno, è stato ceduto all’Aston Villa per otto milioni di euro. In Inghilterra ha giocato pochissimo, complici gli infortuni. Un altra vecchia conoscenza, anch’essa sfortunatamente legata agli infortuni, è Giuseppe Rossi. L’ex Viola non è stato confermato al Celta Vigo, e ora cerca una nuova sistemazione. Se integro fisicamente, potrebbe essere un colpaccio. Le sue qualità non sono in discussione. Tra gli svincolati c’è anche Ibra, ma un suo arrivo alla Lazio appare altamente improbabile. Qualcuno di voi, poi, sicuramente ricorderà, in ordine sparso: Emeghara (ex Livorno), Ebagua (ex Torino), El Hamdaui (ex Fiorentina) e Ranegie (ex Udinese). Anche loro cercano squadra. Palacio tanto vecchia conoscenza non è, e Felipe Avenatti non è mai arrivato nella massima serie. Comunque, sono svincolati anche loro due.

palacio

PROFILI BRITISH/INTERNAZIONALI

Tra gli svincolati c’è Rickie Lambert, che ha risolto il suo contratto con il Cardiff City. La punta classe ’82, bomber a Southampton, venne acquistato dal Liverpool nel 2014 e all’età di 32 anni coronò il sogno di giocare nella squadra della sua città natale. In quel periodo entrò anche nell’orbita della Nazionale inglese. Tra gli ex Cardiff c’è anche Chamack, che ha vestito per tre anni la maglia dell’Arsenal. Come loro due, inoltre, in Inghilterra conoscono David N’Gog, che al Liverpool prometteva molto bene. Nell’ultima stagione ha giocato al Panionios, senza incidere. Dulcis in fundo, Claudio Pizarro: vicino alla Serie A in diverse sessioni di mercato, dal 2008 è sempre rimasto in Germania, tra Bayern e Werder. Ha giocato anche con Miro Klose… In attesa di sapere se qualcuno di loro arriverà alla Lazio, Caicedo si è presentato: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy