Mercato Lazio, post-Keita: quali obiettivi in casa Spurs?

Mercato Lazio, post-Keita: quali obiettivi in casa Spurs?

Pochi giorni fa si parlava di un interesse del Tottenham per il talento senegalese. Nel caso la trattativa si concretizzasse, i biancocelesti su chi potrebbe puntare?

1 Commento

di Lorenzo Ottaviani

ROMA – La telenovela che sta animando l’estate della Roma biancoceleste sembra oramai lontanissima dal concludersi con un lieto fine. Keita dovrebbe andar via, questo è lo scenario più probabile. Ma dove? Dopo essere stato vicino al Milan – prima che Lucas Biglia approdasse in rossonero – ed essere stato accostato anche all’Inter e alla Juventus, l’ala formatasi nella cantera del Barcellona ha suscitato interesse nel campionato più affascinante del mondo: la Premier League. Risale infatti a ieri l’interessamento del Tottenham per il giovane talento, considerato da Pochettino un valido innesto per rafforzare la sua fase offensiva già più che buona. Se l’interesse dovesse concretizzarsi in una trattativa vera a propria, la Lazio potrebbe decidere di inserire nell’affare anche qualche giocatore degli Spurs, vediamo alcuni esempi.

HEUNG-MIN SON

son

Per un’ala che esce, un’altra dovrebbe entrare. E perché non provare a portare nella Capitale il coreano Heung-Min Son? Parliamo di un ragazzo del 1992 che ha avuto un ottimo impatto con la Premier League da quando è approdato in Inghilterra due stagioni fa, disputando 87 partite arricchite da 29 reti e 15 assist. L’ex-Bayer Leverkusen è veloce, dotato di un ottimo tiro dalla distanza e buone capacità di finalizzazione. Tatticamente parlando, potrebbe certamente sostituire Keita, dato che è in grado di agire su entrambe le fasce con pericolosità e, all’occorrenza, di posizionarsi come attaccante centrale. Il suo valore su Transfermarkt è elevato: ben 30 milioni di euro che potrebbero spaventare la dirigenza capitolina, ma non dimentichiamo che si potrebbe provare ad inserire il coreano in uno scambio con il numero 14 biancoceleste (con conguaglio in favore del Tottenham). A parte Son, un altro papabile nome che potrebbe essere acquistato dalla Lazio è una vecchia conoscenza, l’olandese Vincent Janssen.

VINCENT JANSSEN

janssen

Giocatore diverso rispetto a ‘Keitinha’, ma potenzialmente utile per il modulo che ha in mente Simone Inzaghi per la nuova stagione, è il centravanti Vincent Janssen. Accostato già alla Lazio l’estate scorsa quando segnava gol a grappoli in Eredivisie, l’olandese è stato nuovamente avvicinato ai biancocelesti in questa sessione di mercato. Si tratta di un attaccante possente ma allo stesso tempo piuttosto agile, in grado di agire sia come unico riferimento centrale in attacco sia in tandem con un altro giocatore, magari più mobile e veloce. L’ultima stagione non è stata esaltante per lui – ha realizzato 6 reti e 4 assist in 38 partite complessive – ma le capacità che ha dimostrato sotto porta con la maglia dell’ AZ Alkmaar non sono da tutti. In più, la valutazione non eccessiva di 13 milioni di euro – secondo Transfermarkt -, non dovrebbe mettere in particolare difficoltà la dirigenza biancoceleste. Intanto, questi i dettagli dell’offerta juventina per Stefan de Vrij: CONTINUA A LEGGERE

13

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. silmabr_659 - 2 mesi fa

    Quanti nomi inutili, quanti casini, quante false notizie ci propina la stampa. MOlte sono letteralmente INVENTATE. La stampa, da sempre la rovina dell’Italia. Bugiarda, infingarda, strumentalizzata, sempre di parte, sempre ruffiana, sempre casinara. Fa veramente SCHIFO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy