CRONACA – Denise..

CRONACA – Denise..

MAZARA DEL VALLO – Un altro colpo di scena sul caso di Denise Pipitone, la bambina scomparsa da Mazara del Vallo il 1 settembre del 2004: la bambina potrebbe essere stata imbarcata su un peschereccio diretto verso la Tunisia, destinata a un futuro ignoto. La scorsa settimana Battista Della Chiave,…

MAZARA DEL VALLO – Un altro colpo di scena sul caso di Denise Pipitone, la bambina scomparsa da Mazara del Vallo il 1 settembre del 2004: la bambina potrebbe essere stata imbarcata su un peschereccio diretto verso la Tunisia, destinata a un futuro ignoto.
La scorsa settimana Battista Della Chiave, un 74enne sordomuto che lavora in un magazzino di cassette per il pesce, aveva raccontato di aver visto quel giorno un uomo fare una telefonata con Denise in braccio, all’ora della scomparsa. Quell’uomo si chiama Giuseppe della Chiave, ed era il compagno dell’allora migliore amica di Anna Corona, la donna a cui Piera Maggio, mamma di Denise, ha “rubato” il marito. Gli inquirenti, come noto, temono infatti che la bambina sia stata fatta sparire per vendetta. Oggi, Chi l’ha visto svela che l’uomo afferma, tramite il linguaggio dei segni, di aver visto poi la bimba nel peschereccio, prima in lacrime e poi addormenta. Durante le riprese è intervenuta quindi la moglie dell’uomo, infuriata, per cercare di farlo smettere, accusandolo di delirare.

Fonte: Leggo.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy