CALCIO – Scontri..

CALCIO – Scontri..

TORINO – Tensione poche ore prima del derby Torino-Juventus. Un gruppo di tifosi granata ha cercato di venire a contatto con decine di ultras bianconeri che stavano terminando un corteo autorizzato. Le forze dell’ordine sono intervenute e hanno tenute lontano le due tifoserie. Alcuni juventini hanno poi esploso petardi e…

TORINO – Tensione poche ore prima del derby Torino-Juventus. Un gruppo di tifosi granata ha cercato di venire a contatto con decine di ultras bianconeri che stavano terminando un corteo autorizzato. Le forze dell’ordine sono intervenute e hanno tenute lontano le due tifoserie. Alcuni juventini hanno poi esploso petardi e bombe carta mentre stavano entrando nello stadio.

TIFOSI JUVE FERMATI – Quattro tifosi bianconeri sono stati fermati dalle forze dell’ordine nelle vicinanze dello Stadio Olimpico di Torino. Si erano avvicinati alla tifoseria granata tra corso Agnelli e via Filadelfia. La loro posizione – rende noto la Questura di Torino – è al vaglio degli investigatori. I tifosi fermati non facevano parte del corteo di juventini autorizzato.

SFIDA PODISTICA AI TIFOSI JUVE – Il primo derby torinese di giornata va ai tifosi della Juve. In attesa della stracittadina, i sostenitori bianconeri si sono aggiudicati la prima edizione di Run Together, il ‘derby di corsà, una sfida podistica sulla distanza di 11 chilometri. Partenza dalla curva Maratona dello stadio Olimpico, cuore del tifo granata, e arrivo alla curva Scirea dello Juventus Stadium, casa degli juventini. Il format della sfida è stato mutuato da Madrid, che ogni anno mette di fronte i tifosi di Real e Atletico prima del derby. Alla corsa hanno partecipato in 2mila. Sorrisi, clima disteso, alla partenza i tifosi-podisti erano divisi in due squadre, da una parte gli juventini con la t-shirt bianconera, dall’altra quelli del Toro con maglietta granata. Il crono migliore, sommando i tempi di tutti i partecipanti, è stato chiuso in 425 ore, 23 minuti e 12 secondi. I granata hanno fermato il cronometro a 447 ore 49 minuti e 54 secondi.

Fonte: Corrieredellosport.it


0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy