ULTIM’ORA: La Corea del nord..

ULTIM’ORA: La Corea del nord..

La Corea del Nord ha installato due ulteriori lanciamissili sulla costa. Lo riferisce l’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap. Secondo i servizi segreti della Corea del Sud, il Nord ha già recentemente implementato gli armamenti sulla costa orientale (due lanciamissili Musudan), con una gittata teorica di 4.000 km, in grado quindi…

La Corea del Nord ha installato due ulteriori lanciamissili sulla costa. Lo riferisce l’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap. Secondo i servizi segreti della Corea del Sud, il Nord ha già recentemente implementato gli armamenti sulla costa orientale (due lanciamissili Musudan), con una gittata teorica di 4.000 km, in grado quindi di raggiungere la Corea del Sud, il Giappone e l’isola americana di Guam. Alcuni esperti ritenevano che la Corea del Nord avrebbe potuto attaccare il 15 aprile, anniversario della nascita del fondatore del regime, Kim Il-Sung. La previsione non si è verificata, ma resta la minaccia. Anche perché la Corea del Nord ha annunciato il 26 marzo la massima allerta per le unità di artiglieria e quelle missilistiche. ADATTI AGLI SCUD – Si rafforzerebbe dunque l’ipotesi del lancio. Come riferisce l’agenzia Yonhap citando una fonte militare, i Transporter-erector-launcher (Tel) – i veicoli mobili di trasporto e lancio di missili trasferiti sulla costa – sembrerebbero per missili Scud e rafforzerebbero le ipotesi sui preparativi per il lancio di un vettore. Secondo i servizi di intelligence sudcoreani, citati in forma anonima, il Nord ai primi di aprile ha trasferito due missili Musudan di media gittata a Wonsan, e ne ha piazzati altri sette su Tel a Wonsan, nella prefettura di Hamgyeong del Sud che si affaccia sulla costa orientale.

Fonte: Corriere.it

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy