MOTO – Brutta caduta a Misano: grave Alessia Polita

MOTO – Brutta caduta a Misano: grave Alessia Polita

La campionessa di motociclismo Alessia Polita, 27 anni, è ricoverata in coma farmacologico all’ospedale Bufalini di Cesena dopo un terribile incidente durante l’ultima qualifica del round di campionato italiano di velocità a Misano. Nel violento impatto con l’asfalto la sfortunata pilota di Jesi (Ancona) ha subito diverse fratture e una…

La campionessa di motociclismo Alessia Polita, 27 anni, è ricoverata in coma farmacologico all’ospedale Bufalini di Cesena dopo un terribile incidente durante l’ultima qualifica del round di campionato italiano di velocità a Misano. Nel violento impatto con l’asfalto la sfortunata pilota di Jesi (Ancona) ha subito diverse fratture e una lesione alla colonna vertebrale che fa temere il rischio di paralisi. La Polita è stata sottoposta ad intervento neurochirurgico. Il bolletttino del Bufalini parla di “frattura scoppio della dodicesima vertebra dorsale, con lesione del midollo spinale”. La ragazza è in prognosi riservata in terapia intensiva.

in elicottero — Secondo quanto dichiarato dalla Federazione Motociclistica Italiana, organizzatrice dell’evento, “la Polita ha perso il controllo prima di impostare la traiettoria della curva 16, quella che immette nel rettilineo d’arrivo, senza contatti con altri piloti. Subito soccorsa in pista, Alessia è stata poi trasportata a Cesena in elicottero. Un nuovo bollettino medico verra diffuso quando disponibile”. Alessia Polita stava partecipando al CIV, il campionato di velocità più importante a livello nazionale, nella categoria Superstock 600 con una Yamaha YZF-R6.

 

la carriera — Ha cominciato a correre nel 2001 sulle orme del fratello Alex, che ha un anno in più ed è stato campione della Coppa FIM Superstock 1000 militando per diverse stagioni nel Mondiale Superbike. In campo femminile Alessia ha vinto due volte il titolo italiano e nelle ultime stagioni se la stava cavando egregiamente anche contro i maschi: anno scorso, sempre nel CIV, a Monza finì terza ma venne retrocessa per una irregolarità in griglia di partenza. Sempre a Monza, un mese fa, aveva ottenuto la wild card per correre nel Mondiale Supersport ma era uscita di pista alla Variante Ascari finendo contro i cuscini ad aria compressa. La gara era stata subito interrotta ma la pilota se l’era cavata senza danni.

coincidenza — Misano è una pista molto sicura ma nella stessa curva teatro dell’incidente della Polita nel 1993 durante il GP d’Italia della 500 cadde lo statunitense Wayne Rainey, tre volte iridato, restando paralizzato. Allora il senso di marcia era al contrario e quindi la traiettoria della curva completamente diversa. Solo un’atroce coincidenza.

Fonte: Gazzetta.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy