CRONACA – ALESSANDRIA CHOC

CRONACA – ALESSANDRIA CHOC

ALESSANDRIA – La pistola l’ha rubata a una guardia giurata, poi si è messo a sparare contro il passanti. È successo la scorsa notte ad Alessandria, dove un marocchino è rimasto gravemente ferito. L’autore del gesto è stato arrestato dalla polizia: è un ventenne italiano di origini colombiane con qualche…

ALESSANDRIA – La pistola l’ha rubata a una guardia giurata, poi si è messo a sparare contro il passanti.
È successo la scorsa notte ad Alessandria, dove un marocchino è rimasto gravemente ferito. L’autore del gesto è stato arrestato dalla polizia: è un ventenne italiano di origini colombiane con qualche disturbo di salute mentale, attualmente piantonato in ospedale.

BLOCCATO Dopo avere aggredito la guardia giurata, portandole via la pistola, il giovane si è allontanato e ha cominciato a fare fuoco su chi ha incontrato per le strade della città. I suoi primi bersagli sono stati due marocchini che stavano acquistando delle sigarette da un distributore automatico: uno di loro è stato raggiunto da un proiettile. La polizia è riuscita a bloccare il ventenne dopo un intervento particolarmente laborioso e impegnativo. La pistola, secondo le prime informazioni, era caricata con quindici colpi. Almeno sette, in base ai bossoli recuperati, sarebbero quelli sparati dal giovane.

COLPI AGLI AGENTI Ha sparato quattro colpi anche contro gli agenti che tentavano di bloccarlo il 20enne di Alessandria che ha ferito a colpi di pistola tre persone in strada. Una volta arrivato nella centralissima piazza Santo Stefano è stato individuato dalle volanti. Gli agenti si sono avvicinati e lui ha sparato due colpi. Poi come ha finto di gettare la pistola, ma quando gli agenti hanno provato a bloccarlo, ha sparato altri due colpi. Alla fine i poliziotti sono riusciti a fermarlo senza aprire il fuoco. Nella sua pistola c’era ancora un colpo in canna. Il 20enne è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio plurimo, rapina e porto abusivo di armi e portato in ospedale. Gli agenti hanno riportato diverse escoriazioni.

Fonte: Leggo.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy