TV – Fiorello vittima di..

TV – Fiorello vittima di..

Pio e Amedeo colpiscono ancora. Dopo averci intrattenuto e farci sorridere, nel corso dell’ultimo appuntamento all’insegna de Le Iene, con lo scherzo a Danilo Gallinari, vittima dei due “Meridionali in America”, il duo foggiano è tornato ad indossare i panni degli Ultras dei Vip, alla scoperta di nuovi miti da…

Pio e Amedeo colpiscono ancora. Dopo averci intrattenuto e farci sorridere, nel corso dell’ultimo appuntamento all’insegna de Le Iene, con lo scherzo a Danilo Gallinari, vittima dei due “Meridionali in America”, il duo foggiano è tornato ad indossare i panni degli Ultras dei Vip, alla scoperta di nuovi miti da idolatrare con i loro esilaranti cori da stadio. Questa volta, “vittima” di Pio e Amedeo è stato lo showman Fiorello, come riporta Gabriele Parpiglia sull’ultimo numero del settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni, nel quale ci racconta nei dettagli come è andato l’incontro del tutto inusuale tra il mattatore Fiorello e i due inviati della trasmissione di Italia 1.

Il duo pugliese, seduto al ristorante, è stato raggiunto proprio da Fiorello, intento a complimentarsi: “Ragazzi, siete bravi e originali, lo sapete?”. I due, commossi per le belle parole appena ricevuto, avrebbero quindi replicato in coro: “Fiore tu per noi si’ come Diego Armando Maradona”. A quel punto Fiorello si è lanciato anche in una serie di consigli utili: “Mangiate tanto aglio, così il malcapitato di turno oltre all’insulto si becca anche l’alitata”. Ovviamente, immancabili gli abbracci, le foto di rito ed i saluti finali. Fiorello, tuttavia, non sa che da lì a poco sarebbe diventato anche lui una delle vittime dei cori da stadio realizzati appositamente da Pio e Amedeo.

“Dal villaggio alle trasmissioni solo successi e mai delusioni, c’è un governo che adesso ci sente: noi vogliamo Fiorello Presidente”, il tutto seguito da urla, boati ed applausi dei presenti. Ovviamente, Fiorello non poteva certo restare in silenzio e così, prima si prende gioco di Amedeo poi, preso possesso del megafono, sarà lui ad auto dedicarsi un coro: “Guarda questo figlio di… coi capelli come Obamaaaa”. Esilarante ed imperdibile servizio che ci auguriamo di vedere presto sul piccolo schermo nella nuova puntata de Le Iene.

 

Fonte: Leggo.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy