PAZZESCO – Flavia Vento entra in politica…

PAZZESCO – Flavia Vento entra in politica…

ROMA – Flavia Vento, da valletta a naufraga, da poetessa a politica. La showgirl ha annunciato tramite un tweet la volontà di fondare un suo movimento che si chiamerà “Figli dei Fiori”. “L’Italia ha tanti problemi – ha spiegato – ma la mia priorità è salvare l’ambiente e gli animali”.…

ROMA – Flavia Vento, da valletta a naufraga, da poetessa a politica. La showgirl ha annunciato tramite un tweet la volontà di fondare un suo movimento che si chiamerà “Figli dei Fiori“. “L’Italia ha tanti problemi – ha spiegato – ma la mia priorità è salvare l’ambiente e gli animali”.

In un’intervista a Tgcom24 ha spiegato che il suo movimento – ci tiene a specificare che non sarà un partito vicino né alla destra né alla sinistra – sarà composto in prevalenza da giovani ma il suo modello è Matteo renzi, che le è apparso in sogno poche ore prima del tweet con cui ha annunciato la “discesa in campo”. Dell’attuale governo guidato da Enrico Letta non ha una buona opinione: “Oggi sono talmente tanti i problemi che non basta un premier. Le cose vanno rifatte tutte. A partire dall’Imu che va abolita. Non è giusto tassare le case . Abbasserei prima gli stipendi dei deputati. E pure gli F35 mi sembrano una spesa inutile”.

“Secondo me vanno creati più posti di lavoro per i giovani, va ricreato il verde, abolirei tutte le macchine in centro”, questi i progetti di Flavia vento, che non disdegnerebbe il ruolo di prmier ma ci tiene a prendere le distanze dall’esperienza di Cicciolina, che pure fondò il partito “Democrazia Natura Amore”: “Cicciolina non è una persona che stimo, non mi piace come paragone. Io guardo il presente, non mi interessano i partiti degli altri”.(Leggo.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy