PAZZESCO – La torre di Pisa sta per raddrizzarsi

PAZZESCO – La torre di Pisa sta per raddrizzarsi

Cronaca – L’ultima misurazione fatta sul monumento pisano ha regalato una sorpresa: l’inclinazione della Torre più famosa d’Italia si è ridotta di 2,5 cm a partire dal 2001. La verifica dice pure che la sua stabilità e la sua tendenza a raddrizzarsi non sono un fatto casuale. Alto 56 metri…

Cronaca L’ultima misurazione fatta sul monumento pisano ha regalato una sorpresa: l’inclinazione della Torre più famosa d’Italia si è ridotta di 2,5 cm a partire dal 2001. La verifica dice pure che la sua stabilità e la sua tendenza a raddrizzarsi non sono un fatto casuale. Alto 56 metri e costruito a partire dal 1173, il campanile della città toscana è stato sempre amato dai turisti per la peculiare inclinazione che ha, però, sempre preoccupato gli studiosi, in ansia per la tenuta del complesso.

Nel 1990 l’Opera aveva avviato i lavori per il consolidamento della Torre a cura dell’ingegnere torinese Michele Jamiolkowski, lavori durati sino al 2001 e che hanno incluso cerchiatura di alcuni piani, applicazione temporanea di tiranti in acciaio e contrappesi di piombo, sottoescavazione e consolidamento della base. Nel 2008 la pendenza era di 3,97 metri con una riduzione rispetto all’inizio di quasi cinquanta centimetri. Per trecento anni, dicevano i tecnici, sarebbe rimasta tale. Ma la Torre è stata più “veloce” del previsto e ha iniziato prima a raddrizzarsi.(tGCOM.IT)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy