CINA, ESPLOSIONE NELL’ALLEVAMENTO

CINA, ESPLOSIONE NELL’ALLEVAMENTO

PECHINO – Sono almeno 112 le vittime e 54 feriti, oltre ad un numero imprecisato di dispersi, dopo l’esplosione avvenuta in un allevamento di polli in Cina, nella provincia nordorientale di Jilin. I vigili del fuoco sono riusciti a spegnere le fiamme mentre le squadre di soccorso chiamate ad intervenire…

PECHINO – Sono almeno 112 le vittime e 54 feriti, oltre ad un numero imprecisato di dispersi, dopo l’esplosione avvenuta in un allevamento di polli in Cina, nella provincia nordorientale di Jilin.
I vigili del fuoco sono riusciti a spegnere le fiamme mentre le squadre di soccorso chiamate ad intervenire nell’impianto a Mishazi continuano nelle loro operazioni di ricerca. Secondo i portavoce dell’allevamento, a causare l’incidente sarebbe stata una fuoriuscita di ammoniaca liquida che avrebbe causato un’esplosione. Oltre 300 operai si trovavano all’interno della struttura quando è scoppiato l’incendio, ed almeno un centinaio di loro è riuscito a fuggire malgrado il cancello di ingresso fosse chiuso. Non si conosce il numero delle persone rimaste intrappolate nell’impianto.

Fonte: Leggo.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy