CRONACA – Nuovi sviluppi. Denise Pipitone..

CRONACA – Nuovi sviluppi. Denise Pipitone..

ROMA – Nuovi indizi sulla “pista tunisina” per ritrovare Denise Pipitone, la bambina scomparsa a Mazara del Vallo il 1 settembre 2004. Ieri sera durante la trasmissione “Chi l’ha visto?”, a partire dalla testimonianza del sordomuto Battista Della Chiave che aveva segnalato la presenza della bambina su un peschereccio che…

ROMA – Nuovi indizi sulla “pista tunisina” per ritrovare Denise Pipitone, la bambina scomparsa a Mazara del Vallo il 1 settembre 2004. Ieri sera durante la trasmissione “Chi l’ha visto?”, a partire dalla testimonianza del sordomuto Battista Della Chiave che aveva segnalato la presenza della bambina su un peschereccio che l’avrebbe portata in Tunisia, forse per volere della famiglia del padre, nuove tesi sono state ipotizzate. Nei giorni successivi alla scomparsa in molti avevano suggerito alle autorità di cercare nei pescherecci, in particolare quello dello “spiritato”, Matteo Marino, zio della bambina. Di lui si dice che praticasse magia nera invocando il demonio, e molti lo accusarono di aver rapito la bambina per vendicarsi dell’ex moglie Giacoma, sorella di Piera Maggio. Sul suo peschereccio, però, non furono trovate prove della presenza di Denise.

Nel 2005 una nota di servizio della polizia marittima di frontiera di Palermo riportava la testimonianza di due tunisini in attesa di rimpatrio che affermavano di aver visto la bimba imbarcata verso una destinazione sconosciuta. Nel 2010 alla redazione di “Chi l’ha visto?” arrivò la segnalazione di una donna tunisina che affermava di essere a conoscenza di una “ragazza di nome Jessica” che avrebbe nascosto una ragazzina nella città di Chebbra. Anche una troupe della Rai raggiunse la località, ma non vi trovò Denise.

Di ieri la notizia che i pm Sabrina Carmazzi e Francesca Rago si sono opposti all’acquisizione nel processo dei dvd e dei verbali della testimonianza di Battista Della Chiave, che verrà comunque sottoposto a incidente probatorio il prossimo 11 giugno.

Fonte: Leggo.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy