• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lazio, Cataldi: “Il gol? Non c’ho capito niente. Che gioia farne tre a questi… dell’altra sponda”

Lazio, Cataldi: “Il gol? Non c’ho capito niente. Che gioia farne tre a questi… dell’altra sponda”

Queste le parole dell’autore della rete del 3-0 biancoceleste Danilo Cataldi

di redazionecittaceleste

ROMA – Dopo la grande vittoria nel derby contro la Roma, in mixed zone si è presentato un felicissimo Danilo Cataldi che ha parlato così della sua prima rete in una stracittadina:

eccezzzionale

“Il gol? Me lo dovete dire voi, ho capito poco dopo un tiro non irresistibile. Poi non c’ho più capito niente, volevo solo correre e sentire tutto il calore, è stato un momento speciale. È la notte più bella da calciatore, è arrivata in un momento difficile dove non si segnava molto e non si vinceva mai contro le grandi. È il risultato perfetto che toglie le voci, che erano anche giuste, ma penso che vincere 3-0 un derby è perfetto. Nessuna rabbia in quella corsa, solo tanta tanta felicità, è il mio primo gol nel derby e avevo tanta voglia di festeggiare con i tifosi e con i miei compagni. È un gruppo bello, sono rientrato dopo un anno e mezzo ed essere qui a casa chiudendo con un gol al derby è straordinario. L’ho sognato tante volte, chi fa le giovanili è felice di far parte di questo gruppo da grande, ma il gol nel derby l’ho sognato spesso e questi tre punti ci permettono di avvicinarci alla Champions League. Credo di non aver mai perso la testa così, prima parlavo con i magazzinieri e con i fisioterapisti dicendo che poteva succedere qualcosa, in quei 15 secondi dove ho corso potevano anche accoltellarmi. Dormire? Dormirò sereno, abbiamo vinto 3-0 con la Roma e sono felice per i tre gol fatti a questi… dell’altra sponda. Nazionale? Sarà la conseguenza del campo, provo a dare una mano alla squadra e darò il massimo in qualunque situazione. Siamo stati più forti in tutto, in un derby si debba mettere dentro tutto, abbiamo interpretato alla perfezione il derby sia tatticamente che agonisticamente”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy